SAIE BARI 2019: in mostra le tecnologie per gli elementi costruiti

redazione

SAIE BARI, la nuova edizione della fiera biennale delle tecnologie per l’edilizia e l’ambiente costruito 4.0, nata per il mercato del Centro e Sud Italia e del bacino del Mediterraneo, annuncia per la tre giorni espositiva, che si terrà dal 24 al 26 ottobre 2019 presso la Nuova Fiera del Levante, la nascita di diverse iniziative speciali, workshop e convegni, per mostrare le eccellenze della filiera delle costruzioni e rispondere alle recenti esigenze dei diversi comparti del settore. Il prossimo appuntamento dedicato ai professionisti del costruito si articolerà in 4 percorsi tematici – Gestione Edificio e riqualificazione edilizia; Impianti tecnici in edilizia; Trasformazione urbana, Infrastrutture e territorio; Digitalizzazione e BIM – e offrirà una panoramica su materiali, macchine, sistemi produttivi e tecnologie.

Le iniziative speciali in programma a Bari, a partire dalle Piazze dell’Eccellenza, permetteranno a visitatori e aziende di “toccare con mano” alcune case history di successo del settore ed entrare in contatto con i principali attori della filiera, scoprendo come si progetta e realizza un prodotto di “eccellenza”. Grazie al format innovativo con aree dimostrative, workshop e convegni dedicati ai temi chiave dell’innovazione, della sicurezza sismica, della sostenibilità, delle infrastrutture e della trasformazione digitale, sarà possibile approfondire i principali trend del nuovo ciclo edilizio, favorendo lo scambio di esperienze e conoscenze tra i visitatori. Una virtuosa opportunità di confronto, matching e networking tra gli stessi espositori dei diversi comparti presenti, fornitori e clienti dell’intera filiera del settore.

“Oggi più che mai, gli operatori del settore sono alla ricerca di prodotti, metodi e strumenti per rendere il mondo del costruito più sicuro ed efficiente, e allo stesso tempo, maggiormente redditizio e sostenibile. Per questo, la nuova edizione di SAIE BARI rappresenta un appuntamento irrinunciabile per chi voglia stare al passo con una domanda sempre più mutevole ed esigente – commenta Emilio Bianchi, Direttore Generale di SAIE Bari – Iniziative, incontri e momenti formativi pensati per aziende e professionisti del Centro e Sud Italia e del bacino del Mediterraneo, che potranno così aggiornarsi e confrontarsi sui principali driver che guideranno il cambiamento di questo settore e creare nuove occasioni di business e networking. All’interno delle Piazze dell’Eccellenza racconteremo le case history di successo, mostrando tutta la filiera, dal progetto alla realizzazione finale del prodotto, con l’obiettivo di valorizzare gli attori coinvolti e mostrare agli operatori nazionali e internazionali il saper fare italiano.”

Tra le tante iniziative in definizione, per rispondere alle nuove esigenze espresse dal comparto dei serramenti, chiamato oggi a coniugare nei prodotti gusto, design, comfort, efficienza energetica e sostenibilità, nasce la Piazza del Serramento Innovativo, un’iniziativa dedicata alle best practice del comparto. Dimostrazioni e prove pratiche, workshop e convegni permetteranno ad aziende e visitatori di entrare in contatto con le innovazioni tecnologiche e le soluzioni emergenti che portano a realizzare un prodotto di qualità. I temi chiave dell’isolamento, della digitalizzazione e delle trasparenze saranno affrontati proprio in quest’area speciale.

A SAIE BARI, tutte le novità relative ai materiali utilizzati in edilizia – legno, acciaio, pietra, vetro, tessuti, materiali compositi, troveranno spazio nella Piazza dei Materiali Costruttivi: tra innovazione e tradizione, che offrirà una panoramica delle principali soluzioni, da quelle tecnicamente performanti e convenienti a quelle più naturali ed inedite, in un percorso fluido che accompagnerà i visitatori nel mondo dei materiali per l’ambiente costruito.

Verrà, inoltre, realizzata un’area dedicata al tema della salubrità ambientale e del benessere abitativo – L’Edificio Salubre: progettare, costruire e vivere in ambiente sano – per raccontare le trasformazioni in atto e i nuovi trend del mercato, mostrando ai visitatori l’insieme di prodotti, tecnologie e sistemi di ultima generazione volti a ottimizzare le prestazioni degli edifici e aumentare il comfort degli ambienti. Al centro il tema dell’Edificio Salubre a 360°, a partire dalla progettazione, costruzione e gestione dell’edificio, con attenzione anche alle fasi di cantiere, e proseguendo con le scelte legate a impianti, tecnologie e finiture. Durante i workshop saranno discusse tutte le tematiche fondamentali relative all’indoor, dall’illuminazione artificiale al rapporto con la luce naturale, dalle vernici bio ai materiali sostenibili, dai sistemi di aspirazione e ventilazione meccanica controllata alle tecnologie domotiche, fino ai sistemi di insonorizzazione e agli arredi.