Akamai riconosciuta Leader nel MarketScape di IDC per il vendor assessment 2019 dei CDN commerciali

redazione

Akamai (NASDAQ: AKAM), l’intelligent edge platform per la protezione e la delivery di experience digitali, ha annunciato di essere stata posizionata nella categoria Leader dell’IDC MarketScape nel vendor assessment dei CDN commerciali per il 2019. In particolare, Akamai è risultata Leader nel report perché è stata riconosciuta per la presenza sul mercato, le sue capacità e l’innovazione nelle aree di web performance, media delivery, sicurezza nel cloud e network operation in tutta la sua infrastruttura CDN globale altamente distribuita.

“I fornitori di servizi CDN più importanti stanno concentrando nuovamente i loro sforzi sull’edge per rispondere alle nuove esigenze nei settori di streaming video real-time, sicurezza e IoT”, ha commentato Ghassan Abdo, research vice president di IDC. “Akamai è azienda leader nell’offerta di servizi edge, fornisce i suoi servizi di delivery dei contenuti a un ampio numero di aziende globali e vanta soluzioni complete e offerte di servizi per web performance, media delivery, sicurezza nel cloud e soluzioni per network operator”.

Per stilare il rapporto, IDC ha identificato ed esaminato otto fornitori di servizi CDN in tutto il mondo, per dimensioni e portata. Lo studio ha valutato questi fornitori di CDN in termini di capacità di offrire servizi e strategie per favorire la crescita e l’innovazione nel mercato e lo ha condotto tramite discussioni, sondaggi e interviste con i leader di mercato e gli utenti finali.

In tale studio, Akamai è stata nominata leader nella valutazione del mercato CDN, riconosciuta per la sua posizione consolidata e per l’ampio impatto sul mercato, nonché per molti altri fattori di differenziazione. Nello specifico, il rapporto mette in evidenza i seguenti punti di forza:

Garanzia di capacità, performance e affidabilità: la capacità di rete di Akamai è stimata intorno ai 90-120 TBps. Sui server Akamai transita quotidianamente una quantità di traffico superiore ai 40 TBps, con picchi di traffico superiori a 83 TBps a marzo 2019.
Sicurezza: Akamai offre già da tempo una solida offerta di soluzioni di sicurezza sull’edge e mira chiaramente a espandere ulteriormente le sue offerte di servizi per la sicurezza sul cloud. Akamai dispone di molte informazioni dettagliate e intelligence sulle minacce e interagisce ogni giorno con 130 TB di dati, su oltre 1 miliardo di dispositivi e più di 100 milioni di indirizzi IP.
Media Delivery: Akamai dispone di una suite completa di servizi per il media delivery, che continua a migliorare nelle aree chiave, come la delivery di streaming di eventi live, i servizi gestiti, le performance e i miglioramenti in termini di latenza.
Innovazione: Akamai continua ad espandere i propri servizi e le funzionalità anche al di là della CDN e sfrutta tecnologie innovative, come l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico, per gestire nuove aree, come l’IoT, DevOps e la blockchain.
Team di servizi: grazie a team di servizi altamente qualificati e alla sua presenza in molti settori verticali, Akamai è perfettamente in grado di guidare i propri clienti su come implementare e sfruttare i suoi servizi CDN ed edge per ottenere piene potenzialità e vantaggi comprovati per il business.

“Da più di vent’anni, Akamai aiuta i clienti a distribuire contenuti in grado di favorire l’engagement degli utenti, promuove le aziende e fornisce experience online ottimali su qualsiasi dispositivo, sempre e ovunque”, ha affermato Tom Leighton, CEO di Akamai. “Dalle web performance al media delivery, dalla sicurezza nel cloud alle soluzioni per operatori di rete: questo è un settore dinamico. La nomina ad azienda leader nel settore dei servizi CDN di IDC conferma il nostro costante impegno e l’instancabile innovazione profusi al fine di offrire soluzioni leader di mercato, in grado di aiutare i nostri clienti a condurre affari su Internet in tutta sicurezza”.

Per scaricare una copia di IDC MarketScape: Valutazione dei fornitori di servizi CDN commerciali per il 2019, fate clic qui.