Alluvione Ginosa: rinvenuto il corpo dell’ultimo disperso

Roberto Imbastaro

La Forestale ha rinvenuto stamane anche l’ultimo dei quattro dispersi nell’alluvione che ha colpito la zona di Ginosa (TA), lo scorso lunedì 7 ottobre. Sul posto del ritrovamento, i Forestali del Comando Provinciale di Taranto hanno estratto il cadavere di un giovane infermiere, completamente ricoperto di fango e canne, con l’ausilio di un’escavatrice. E’ ancora in corso l’operazione di riconoscimento del corpo, che sembra sia stato riconosciuto da un uomo presente al momento del ritrovamento, che dicesi essere il padre del ragazzo lucano. Il corpo del disperso, rinvenuto a 300-400 metri di distanza dalla sua auto, è l’ultima vittima della tragica esondazione che ha colpito la zona adiacente il fiume “Bradano” in provincia di Taranto. Al momento continuano le operazioni di soccorso ad abitazioni e persone ancora in difficoltà.