American Express, dopo aver stanziato 6 milioni di dollari, conferma il massimo impegno per la fase 2

redazione

In un momento difficile per il nostro Paese, in cui salute e sicurezza continuano a essere la priorità assoluta, American Express, che da oltre 170 anni pone questi valori al centro della propria attenzione rivolta a dipendenti, clienti, partner, ha rinnovato questa missione, ampliando fin dall’inizio dell’emergenza l’impegno globale e locale con azioni concrete a beneficio di tutti al fine di superare la pandemia COVID-19, e continuando anche ora nella fase 2 per affrontare insieme l’importante sfida della ripartenza.

 

“ll mondo sta vivendo un momento di grande crisi. Come American Express ci siamo immediatamente attivati, avviando un percorso di supporto alle comunità locali per aiutare le persone colpite e chi sta combattendo questa battaglia. Ci aspettano ancora giorni impegnativi, ma sono certa che saremo in grado di affrontarli, e che ne usciremo più forti e più uniti,” ha commentato Melissa Ferretti Peretti, Amministratore Delegato American Express Italia. “Da sempre attivi con lo smart working, in sole due settimane abbiamo esteso il lavoro da remoto alla totalità dell’Azienda, permettendo così a 55.000 colleghi di continuare a lavorare da casa e di essere vicini ai nostri clienti grazie alla piena operatività di tutti i nostri servizi. Una vicinanza che abbiamo voluto far arrivare anche alla Comunità Italiana coinvolta nell’emergenza attraverso il supporto dell’American Express Foundation. Il nostro aiuto è destinato a due fondazioni importanti a cui vanno i nostri ringraziamenti per l’impegno nel contrasto alla diffusione del contagio e nell’assistenza ai malati. Dall’inizio di questa emergenza abbiamo continuato ad essere al fianco dei nostri clienti: oltre alla presenza costante del customer service, da sempre un nostro tratto distintivo, abbiamo lanciato iniziative concrete volte a supportare i Titolari in questo momento difficile. Abbiamo investito nei programmi a loro dedicati, arricchendo ad esempio Amex Offers con offerte in linea con le richieste dei consumatori in questo periodo, e rinforzato il Club Membership Rewards per accrescere il valore offerto ai nostri Clienti. Il nostro impegno è di contribuire anche alla ripresa del Paese sostenendo gli esercenti attraverso il valore strategico dei nostri servizi e la valorizzazione delle eccellenze che rappresentano e anche i professionisti e le pmi con soluzioni di pagamento a loro dedicate”.

 

Il contributo alla Comunità

American Express, facendo leva sulla dimensione internazionale e sul lungo percorso maturato in iniziative a sostegno di comunità ed emergenze, si è attivata dall’inizio dell’emergenza attraverso American Express Foundation, stanziando 6 milioni di dollari in sovvenzioni a organizzazioni in Italia e nel mondo per aiutare le persone in prima linea nella crisi a combattere l’epidemia. La donazione consente l’acquisto e la consegna di forniture protettive agli operatori sanitari, il sostegno alla ricerca e allo sviluppo di vaccini, e il sostentamento delle comunità in maggiori criticità per soddisfarne il fabbisogno nutrizionale.
Le organizzazioni mondiali a cui sono state destinate le donazioni sono il Corpo Medico Internazionale, la Fondazione CDC, Feeding America e il Fondo di risposta solidale COVID-19 per l’Organizzazione Mondiale della Sanità e in Cina la Croce Rossa di Hubei con oltre 250.000 mascherine per il personale sanitario degli ospedali più in difficoltà. In Italia invece sono state effettuate due donazioni da 50.000 euro ciascuna per la Fondazione Buzzi di Milano, che ha raccolto le richieste degli ospedali della Lombardia e fornito postazioni complete per la terapia intensiva, e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma, che ha aperto il nuovo “Columbus Covid 2 Hospital” per il supporto ai pazienti Covid-19.

 

Stefano Simontacchi, Presidente di Fondazione Buzzi, ringraziaSiamo grati ad American Express Foundation per aver scelto di sostenere Fondazione Buzzi durante l’emergenza COVID-19. L’attenzione di Fondazione Buzzi durante l’emergenza è stata quella di far sì che gli aiuti ricevuti da tanti donatori in questo difficile momento non si esauriscano con l’emergenza, ma possano produrre i propri benefici nel lungo periodo garantendo le cure necessarie ai nostri bambini. Per questo le attrezzature donate adesso anche grazie al sostegno di American Express Foundation contribuiranno, una volta terminata l’emergenza, a realizzare il Nuovo Grande Buzzi e a potenziare l’assistenza territoriale e la cura pediatrica. L’adeguatezza delle strutture sanitarie è ciò che può fare la differenza e momenti di emergenza come quello che stiamo vivendo ne sono la dimostrazione.”

Marco Elefanti, direttore generale della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS dichiara “Ringrazio American Express Italia per il supporto alle nostre intense attività cliniche quotidianamente portate avanti dal nostro personale per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Anche questo generoso contributo è espressione della gara di solidarietà in cui sono impegnati singoli e istituzioni che testimonia come si siano rinsaldati i rapporti e la coesione nella nostra comunità. Ringrazio American Express anche a nome dei nostri medici e operatori sanitari dedicati ad assicurare le cure migliori contro Covid-19 che siamo certi riusciremo a fronteggiare e a vincere”.

La vicinanza alle persone

Dall’inizio della pandemia, e anche ora durante la fase 2, la priorità del Gruppo è la protezione della salute e della sicurezza dei dipendenti al fine di garantire flessibilità e risorse per svolgere il lavoro da casa. In sole due settimane le operazioni di Customer Service sono state infatti completamente trasformate attraverso lo smart working, una modalità di lavoro già in essere nel gruppo e che ora vede coinvolto il 100% dei dipendenti con 55.000 persone connesse attraverso piattaforme innovative e laptop e strumenti di lavoro forniti dal Gruppo. Mai come in questo momento il concetto di “backing our colleagues”, ovvero essere vicino alle persone, ha trovato piena realizzazione in Italia, anche attraverso strumenti e risorse di well-being a supporto dei dipendenti come piattaforme globali tra cui Healthy Minds, comunicazioni su polizze sanitarie e assicurazioni, guide e suggerimenti sul lavoro da casa, pagina intranet dedicata al COVID-19.

 

Il sostegno ai clienti

Prosegue anche la dedizione e vicinanza ai Clienti di American Express che, come nella fase 1, continuano a essere al centro dell’impegno dell’azienda, che li accompagna nella gestione delle loro esigenze.

Il programma Amex Offers è stato arricchito con offerte mirate come uno sconto di 20€ per i clienti Consumer su una selezione di player online attivi in diverse categorie merceologiche oggi molto richieste dai consumatori – dal pet food al caffé, dai prodotti per l’igiene e la persona a quelli per la casa. Nelle prossime settimane American Express integrerà offerte su retail online, intrattenimento e food &beverage, così come iniziative speciali per i clienti business, professionisti e pmi, che continua a supportare attraverso le proprie soluzioni di pagamento B2B.

Inoltre, per tutti i clienti Platino (sia consumer che business), Platino Alitalia e Centurion, l’assicurazione viaggi per tutta la famiglia, comprensiva della copertura sulla cancellazione di viaggio, è stata estesa per fornire una serie di facilitazioni.

È stata inoltre introdotta l’iniziativa consumer Double Rewards per i clienti Platino e Centurion del Club Membership Rewards®, che dal 21 aprile al 20 luglio otterranno il doppio dei punti e il doppio del valore – sugli Sconti Shop with Points. Mentre per i Titolari di Carta Alitalia American Express, insieme al partner, è stata estesa al 31 dicembre 2020 la validità del biglietto premio MilleMiglia per l’accompagnatore in scadenza a marzo, aprile e maggio 2020. Infine, ulteriori iniziative dedicate alla clientela Business saranno lanciate a breve.

 

Per i Clienti Platino Proprietario consumer e business che non hanno utilizzato il voucher Viaggi da 150€ scaduto tra Marzo e Giugno 2020, verrà messo a disposizione un nuovo voucher valido per altri 6 mesi.

 

Le iniziative per i clienti di American Express Travel

Sono revocate le commissioni per le modifiche ai viaggi in programma entro il 30 settembre 2020 prenotati con Amex Travel. Inoltre, il Servizio LiveChat e la pagina American Express Travel su Covid-19, supportano i clienti nel gestire le necessità e restare informati sull’evoluzione dell’emergenza.

 

Il supporto agli esercenti

In questa nuova fase in cui alcune categorie di esercenti stanno iniziando a vedere la luce, con la riapertura parziale dei propri esercizi, e la prossima apertura prevista nelle successive settimane per molti altri ora esclusi, American Express vuole essere presente e attiva per aiutarli a ripartire. Nuovi strumenti, maggiore digitalizzazione e un utilizzo più mirato di promozioni e strumenti di dialogo con i Clienti da parte dei commercianti potranno supportare una migliore gestione commerciale e servizi a valore aggiunto. L’azienda ha inoltre modificato alcune policy per gli esercenti in Italia per supportarli al meglio:

  • Estensione a 30 giorni del tempo a disposizione per rispondere alle dispute dei Titolari di Carta American Express ricevute tra il 1° Marzo e il 31 Maggio 2020
  • Aumento del limite di spesa per le transazioni contactless per ridurre il contatto fisico nel punto vendita in 22 Paesi
  • Per le transazioni con Carta American Express, in tutto il mondo, da tempo non è più necessaria la firma dei titolari al momento della transazione nel punto vendita