Canottaggio: assegnati a Ravenna i titoli italiani Under 23, Ragazzi e Esordienti

redazione

Disputati sul bacino della Standiana a Ravenna i Campionati Italiani Under 23, kermesse tricolore che ha messo in evidenza RYC Savoia e SC Lario, capaci di conquistare tre titoli italiani ciascuno. Il circolo napoletano ha trionfato tra i maschi nelle specialit� del quattro con, due senza Pesi Leggeri con il campione mondiale della specialit� Giuseppe Di Mare, e due con maschili, mentre il club remiero comasco ha trionfato nel doppio pielle femminile, quattro senza maschile e quattro di coppia femminile con l�azzurra del Gruppo Olimpico Giorgia Pelacchi. Due titoli italiani a testa per Gavirate (doppio Pesi Leggeri e due senza maschili), SC Arno (due senza e quattro senza femminili) e Rowing Club Genovese (due senza e quattro senza pielle femminili).

Vincono un tricolore anche CC Saturnia (otto femminile), Fiamme Gialle (singolo femminile con l�azzurra Clara Guerra), SC Timavo (singolo Pesi Leggeri femminile con il bronzo europeo del doppio Senior Stefania Buttignon), SC Padova (doppio maschile con il titolare della specialit� in Nazionale Luca Chiumento), SN Pullino (doppio femminile), CC Napoli (singolo maschile), SC Viareggio (singolo pielle maschile con Niels Torre, fresco dell�oro in Coppa del Mondo sul quattro di coppia Pesi Leggeri), CUS Pavia (quattro senza Pesi Leggeri maschile), Moltrasio (quattro con femminile), SC Cerea (quattro di coppia maschile), SC Milano (quattro di coppia Pesi Leggeri maschile) e CC Aniene (otto maschile)

Assegnati a Ravenna anche i titoli italiani Ragazzi. Due vittorie a testa per SC Lario (otto e quattro di coppia femminili) ed Esperia Torino (doppio femminile e singolo maschile), mentre conquistano un titolo italiano ciascuna CN Posillipo (quattro con maschile), SC Cerea (singolo femminile), SS Murcarolo (doppio maschile), CC Saturnia (quattro senza femminile), CUS Ferrara (due senza maschile), SC Sampierdarenesi (quattro senza maschile), Tevere Remo (due senza femminile), Marina Militare (quattro di coppia maschile) e CRV Italia (otto maschile). Nelle finali Esordienti, doppietta per la SC Mestre (singolo maschile e femminile); a SC Padova (doppio maschile) e Lago d�Orta (doppio femminile) i restanti due titoli di categoria in palio.