2.9 C
Roma
mercoledì, 26 febbraio 2020

ASSIV: incontro presso il Ministero dell’Interno tenutosi in data 30 luglio 2015

In data 30 Luglio 2015, si è tenuto presso il Ministero dell'Interno la riunione convocata dal Prefetto Dottor...

Bari, detenuto suicida in carcere

Ancora il suicidio in carcere di un detenuto, il terzo in pochi giorni. Dopo quelli di Bologna e Porto Azzurro...

Regina Coeli pagamento caserme penitenziaria non si ferma la protesta

Non si ferma la protesta del personale di Polizia Penitenziaria quella di oggi ,davanti al carcere trasteverino di...

Sit in sindacati Ps al Viminale

Sit-in di protesta davanti al Viminale di un centinaio di poliziotti appartenenti a diverse sigle sindacali "per un migliore e più efficiente modello di sicurezza ancora solo annunciato dal governo"...

Salute, NurSind: forte apprensione problematiche occupazionali circuito AIOP-ARIS

L’Organizzazione Sindacale NurSind manifesta forte apprensione per le problematiche occupazionali che vedono...

SAPPE: "Basta. Manifestazione a Roma il 18 e 19 aprile"

Torna alta la tensione nelle carceri, almeno dalla parte della Polizia Penitenziaria. In poche ore diversi gli Agenti aggrediti,...

Napoli, notte di tensione nel carcere di Poggioreale. Detenuti protestano nelle celle, familiari bloccano...

Alta tensione, nella notte, a Napoli Poggioreale, dove si sono svolte due manifestazioni di protesta, l’una dei detenuti del carcere e l’altra, fuori dal...

Tortura, SAPPE: “Possibili centinaia di denunce strumentali da parte di delinquenti senza scrupoli”

“Il reato di tortura, così come è stato concepito ieri dalla Camera dei Deputati, potrà esporre tutti i poliziotti penitenziari a denunce strumentali da parte dei delinquenti senza scrupoli, dei professionisti del disordine e dei criminali incalliti.

Cosenza, detenuto evade dal carcere

“Quel che è accaduto nella nottata a Cosenza ha dell’incredibile, con la sfrontatezza di un criminale straniero ristretto in carcere che è evaso. Ancora si sta cercando di ricostruire come ciò sia potuto accadere. Il mio auspicio è che l’evaso venga presto catturato, ma la grave vicenda porta alla luce le priorità della sicurezza (spesso trascurate) con cui quotidianamente hanno a che fare le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria.”.

Santa Maria Capua Vetere, sventata in carcere la clamorosa evasione di un detenuto

Ha tentato di evadere dal carcere di S. MARIA CAPUA VETERE a poche ore dall’evasione di un altro detenuto dal carcere di Salerno (riacciuffato poche ore dopo), ma l’attenta vigilanza della Polizia Penitenziaria ha scongiurato sul nascere il grave evento critico. A dare la notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.