13.7 C
Roma
martedì, 29 settembre 2020

Anche le grandi della Serie A Tim scendono in campo con We Run Together

All’asta da mercoledì 8 luglio, sulla piattaforma CharityStars.com, le maglie autografate delle grandi squadre della Serie A Tim, oltre a Federico Morlacchi e Daniele Cassioli, in campo per sostenere la raccolta fondi lanciata da Papa Francesco a favore del personale sanitario degli ospedali Papa Giovanni XXIII di Bergamo e Fondazione Poliambulanza di Brescia.

Il Presidente di Sport e Salute in visita al Centro Sportivo della Guardia di...

L’Avv. Vito Cozzoli, Presidente e Amministratore Delegato di Sport e Salute, ha fatto visita al Centro Sportivo della Guardia di Finanza a Castelporziano.

We Run Together: l’asta di beneficenza promossa dal Papa inaugura il 3° lotto di...

Nelle ultime due settimane sono stati raccolti più di 50.000€, ma la gara di solidarietà “We Run Together – Supporting our team” non si ferma. L’asta di beneficenza sportiva - organizzata da Athletica Vaticana, Fiamme Gialle, “Cortile dei Gentili” e Fidal-Lazio, e promossa da Papa Francesco – prosegue e inaugura il suo terzo periodo con 11 nuovi premi ed esperienze sportive, rese disponibili da atleti e campioni di fama internazionale, di diverse discipline.

Law enforcement e mondo dello sport fanno “squadra” contro il Match Fixing

Si è tenuta oggi presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale una riunione, in modalità videoconferenza, dell’Unità Informativa Scommesse Sportive (UISS).

We run together, gara di solidarietà contro il COVID-19

Una bicicletta Specialized personalizzata, donata a Papa Francesco dal campione del mondo Peter Sagan, una maglia della Roma in edizione limitata e la fascia di capitano, entrambe autografate da Francesco Totti, il body da garaautografato di Filippo Tortu e allenamento e cena con l’atleta a Milano, il costume e la cuffia di Federica Pellegriniautografati, gli scarponi da gara autografati della campionessa di sci Sofia Goggia.

Nadia ed Elena Fanchini annunciano il ritiro dall’attività agonistica: “Per noi è devastante, ma...

“Volevamo annunciare il nostro ritiro dallo sci con una bella festa alle finali di Coppa del Mondo a Cortina d’Ampezzo, ma stiamo combattendo tutti contro questa brutta pandemia che ci ha impedito di presentarci per l’ultima volta al cancelletto di partenza”.

Parte il progetto Allenatore Alleato di Salute. Canottaggio coach e oncologi uniti per favorire...

n Italia oltre il 30% dei bambini è in sovrappeso o addirittura obeso, un adolescente su dieci fuma regolarmente e il 20% invece eccede nel consumo di alcol. Sono tutti fattori di rischio che aumentano esponenzialmente il rischio di tante gravi malattie, tra cui i tumori.

Alla Navicelli Rowing Marathon assegnati i titoli italiani di fondo in doppio e quattro...

Sul Canale dei Navicelli a Pisa, assegnati i primi titoli italiani dell’anno olimpico 2020, quelli di Gran Fondo in doppio e quattro senza. 22 i campionati italiani in palio, ben cinque dei quali vanno nella bacheca della Canottieri Gavirate, campione d’Italia tra i maschi nel doppio Under 23, quattro senza Senior e quattro senza Pesi Leggeri, e tra le femmine nel doppio Ragazzi e nel quattro senza Junior.

La nuova sfida del campione del mondo di canottaggio Filippo Mondelli

Parte oggi da Bologna, dall'Istituto Ortopedico Rizzoli, la nuova sfida che dovrà affrontare l'azzurro Filippo Mondelli, campione del mondo 2018 in quattro di coppia. All'atleta comasco, proveniente dalla SC Moltrasio e attualmente tesserato con le Fiamme Gialle, nei giorni scorsi è stata riscontrata una patologia ossea per la quale si sono rese necessarie nuove ed approfondite indagini che saranno effettuate nella struttura bolognese presso la quale l’atleta è stato avviato dal Medico della Federazione Italiana Canottaggio, prof. Antonio Spataro.

Canottaggio: Nuovamente a Sabaudia per il primo collegiale del 2020

Dopo la lunga pausa, legata alle festività natalizie, il gruppo olimpico riparte senza sosta nuovamente da Sabaudia per il primo collegiale del 2020. Un raduno che inizierà oggi e terminerà con l’allenamento del 23 gennaio per dare modo ad atlete e atleti di poter partecipare al primo appuntamento agonistico dell’anno: il Campionato Italiano di Fondo in programma a Pisa il 25 e 26 gennaio.