10.5 C
Roma
mercoledì, 11 dicembre 2019

VI Giochi Mondiali Militari: Italia in evidenza con 9 medaglie

Ancora medaglie conquistate dagli atleti italiani in gara ai VI Giochi Mondiali Militari (GMM) in Corea, che...

Fiamme Gialle Campioni d’Europa

La squadra di fioretto delle Fiamme Gialle, formata dal Campione Olimpico individuale di Rio de Janeiro Daniele Garozzo, dai Campioni Olimpici a squadre di Londra 2012 Giorgio Avola e Valerio Aspromonte e dal giovane Guillaume Bianchi ha vinto, a Torino, la Coppa Europa per Club battendo in finale i russi del CSKA.

A Rio de Janeiro primo giorno di gare del Mondiale Junior

Iniziate alle 9.30 di questa mattina ora locale, le 14.30 italiane, le gare del Campionato del Mondo Junior 2015...

Rio 2016: a Castelporziano le Fiamme Gialle festeggiano Niccolò Campriani

Oggi, presso la sede del Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castelporziano,...

Domani inizieranno i Mondiali Assoluti con l’Italia impegnata in 10 specialità

Con il primo via alle 10, inizieranno domattina sul bacino di regata del lago di Aiguebelette (Francia), i Campionati...

Canottaggio: sei medaglie per l’Italia al Mondiale Under 23

Italremo chiude il mondiale under 23 con sei medaglie attestandosi nel medagliere per nazioni al primo...

Gruppo Olimpico: nuova collegiale tra Roma, Sabaudia e Pusiano

Da oggi al 4 marzo si svolgerà nelle tre sedi di Sabaudia, Pusiano e Roma, il terzo Raduno valutativo e preparatorio riservato...

Presentata oggi a Trento la stagione invernale 2017/2018 delle Fiamme Gialle

Si è tenuta oggi a Trento, nell’incantevole scenario della Sala del Refettorio presso il Castello del Buonconsiglio, la conferenza stampa di presentazione della stagione agonistica invernale 2017/2018 del Gruppo Sciatori Fiamme Gialle.

La Guardia di Finanza premia i suoi atleti

Gli atleti dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle si ritrovano a Roma per essere premiati dai vertici dello sport italiano...

Canottaggio: sette medaglie per l’Italia ai mondiali Junior di Tokyo

“La partecipazione a questo mondiale così lontano, difficile e per certi versi anche complicato era subordinata alla competitività degli equipaggi per cui, ad inizio d’anno, abbiamo dovuto dare un’impostazione particolare alla squadra junior