12.2 C
Roma
giovedì, 17 ottobre 2019

Mappatura dell’ambiente IT: come sviluppare e mantenere la visibilità dinamica di tutte le risorse

Una mappa è uno strumento utile. Può aiutarci a capire dove siamo, dove potremmo arrivare e come giungere a destinazione. Il tutto è comunque vincolato dalla nostra praticità a girare il mondo. La Mappa Mundi di Hereford dipinta su un singolo foglio, era certamente uno strumento all’avanguardia nel periodo medioevale e riproduceva immagini di aree geografiche, episodi di storia cristiana e miti Greco-Romani.

La metropolitana di Bruxelles (STIB) guarda al futuro con le soluzioni automatizzate di Extreme...

La metropolitana di Bruxelles gestisce oltre un milione di corse giornaliere per pendolari, residenti e turisti, e continua a crescere. Con la rete prossima alla saturazione, l'azienda ha deciso di implementare le soluzioni di Extreme Networks per ottimizzare l'infrastruttura, aumentare la capacità della rete del 33% e migliorare il servizio.

I consigli di Fortinet in occasione dell’European Cybersecurity Month

In occasione dell’European Cybersecurity Month (ECSM) che si tiene ogni anno a ottobre, voluto dall’Unione Europea per promuovere la cultura della sicurezza informatica, Fortinet suggerisce alcune linee guida per riconoscere le minacce informatiche, neutralizzarle e tutelare i più piccoli quando utilizzano il web.

Huawei annuncia i risultati finanziari del terzo trimestre del 2019

Huawei ha annunciato oggi i risultati finanziari relativi al terzo trimestre 2019. Durante i primi tre trimestri di quest'anno, Huawei ha generato ricavi per 85,68 miliardi di dollari, con un incremento del 24,4% su base annua. Il margine di profitto netto dell’azienda in questo periodo è stato dell'8,7%. [1]

Al via l’iniziativa Epson “Hai una laser? Rottamala

Parte l'iniziativa Epson "Hai una laser? Rottamala." volta a diffondere l'utilizzo in ufficio delle stampanti a getto di inchiostro, più economiche nell'uso e più amiche dell'ambiente rispetto alle laser.

Il 63% dei CIO ritiene che le competenze di business e leadership siano più...

I CIO che oggi ottengono i risultati migliori si focalizzano maggiormente su aspetti come la leadership business e gli obiettivi dei clienti, dei dipendenti e di altre funzioni aziendali, piuttosto che sulle operazioni tecniche. Il dato emerge dall’ultima ricerca ServiceNow, dal titolo “The CIO Inflection Point”, che ha indagato quali fossero le abilità più importanti del CIO moderno.

Innovazione tecnica al servizio del business: Cambium Networks ePMP 3000 nell’esperienza diretta di un...

Dimensione opera come WISP in Molise, Puglia, Campania e Abruzzo dal 2007, con un forte focus sulla copertura capillare del territorio, anche in zone estremamente rurali, sull’affidabilità del servizio, mantenendosi al passo con le tecnologie più avanzate. Il servizio di connettività ad internet offerto è molto apprezzato per la sua affidabilità e velocità, oltre che per l'elevato livello del supporto ai clienti.

IT modernization: siamo entrati nella quinta fase

La modernizzazione dell’IT aziendale, con la migrazione di un numero sempre maggiore di applicazioni e workload verso le piattaforme cloud, è diventata un passaggio ineludibile dei processi di trasformazione e innovazione digitale delle imprese, che vedono così aprirsi non solo la possibilità di sviluppare nuovi modelli operativi, caratterizzati da più agilità, scalabilità e governance, ma possono accedere a ecosistemi di soluzioni altrimenti inarrivabili.

Trueverit entra nell’Innovation Value Ecosystem Program di Computer Gross e partecipa a SMAU MILANO...

Creare un ecosistema di realtà innovative specializzate nelle tecnologie emergenti e nei trend topic hi-tech con l’obiettivo di generare vantaggi competitivi per i business partner. Questa la filosofia alla base del nuovo programma di Computer Gross al quale Trueverit, con la propria piattaforma specializzata per l’Industrial IoT, ha aderito con entusiasmo.

Kaspersky, mondo IoT sotto assedio: oltre 100 milioni di attacchi nella prima metà del...

Gli “honeypot” di Kaspersky - le reti composte da “copie virtuali” di vari dispositivi e applicazioni connesse a Internet - nei primi sei mesi dell’anno hanno rilevato 105 milioni di attacchi su dispositivi IoT provenienti da 276.000 indirizzi IP unici.