11 C
Roma
venerdì, 18 gennaio 2019

Agenzia del Demanio e Protezione Civile firmano accordo di collaborazione per attività di prevenzione...

Un accordo di collaborazione finalizzato all’attuazione delle attività che riguardano la prevenzione del rischio sismico sugli immobili di proprietà dello Stato e in uso alla PA è stato sottoscritto oggi a Roma tra il Dipartimento della Protezione Civile e l’Agenzia del Demanio. L’intesa riguarda il confronto, l’analisi, l’approfondimento e la condivisione di esperienze in tema di prevenzione

ACI: gli incidenti sulle strade extraurbane secondarie

Le province con l’incidentalità più elevata - sia per numero che per densità di incidenti - sulle strade extraurbane secondarie sono: Milano (693 km di strade, 741 incidenti, 13 morti e 1.194 feriti), Venezia (860 km, 490 incidenti, 12 morti e 709 feriti), Padova (1.039 km, 542 incidenti, 14 morti e 745 feriti) e Treviso (1.136 km, 586 incidenti, 15 morti e 863 feriti).

Moto e scooter a Roma: diminuiscono gli incidenti, ma buche e tombini fanno paura

Dal 2010 gli incidenti che hanno coinvolto moto e motorini a Roma in ambito urbano sono diminuiti del 38%, i morti del 40% e i feriti del 38%. Sulle strade della Capitale, però, si contano oltre 5.000 sinistri l’anno con un veicolo a due ruote: 14 al giorno. Ottobre è il mese con più incidenti (10% del totale su due ruote), mentre a maggio si verificano più decessi (1 su 4).

Maltempo: fondi solidali destinati a progetti presentati dalle Regioni

In merito a quanto dichiarato ieri a mezzo stampa dal Codacons sul presunto mancato utilizzo dei fondi donati dagli italiani a seguito del maltempo che lo scorso autunno ha colpito, tra le altre, anche le regioni del Nord Italia, si precisa che i circa 739 mila euro donati dai cittadini, tramite l’SMS solidale, sono stati indirizzati, già lo scorso dicembre, interamente al Veneto, grazie ad un accordo corale tra le 11 Regioni colpite dagli eventi calamitosi, dettato da una sapiente generosità.

Terremoto: in mattinata Borrelli a Ravenna

A seguito dell’evento sismico registrato stanotte dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia tra le province di Ravenna e Forlì-Cesena, il Capo Dipartimento, Angelo Borrelli, sarà alle 12.30, a Ravenna dove incontrerà il sindaco e le strutture operative del territorio per fare il punto della situazione presso il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) allestito nella sede della Polizia municipale.

Protezione Civile: evento sismico tra le province di Ravenna e Forlì – Cesena

Un evento sismico di magnitudo ML 4.6, è stato registrato alle ore 00.03 dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia tra le province di Ravenna e Forlì-Cesena. L’evento – con epicentro localizzato tra i comuni di Ravenna, Cervia e Cesenatico (FC) – è stato avvertito dalla popolazione.

Maltempo: in arrivo venti forti anche su Puglia, Basilicata e Calabria

Il minino depressionario posizionato in area ionica e responsabile dei forti venti in atto su gran parte dell’Italia, determinerà un ulteriore e deciso rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, anche sui settori adriatici meridionali e lungo i restanti settori ionici.

Maltempo: venti forti sull’arco Alpino

Un nuovo impulso perturbato in arrivo dal nord Europa interesserà l’Italia, investendo per prime le regioni alpine con venti forti sulle vette e sulle vallate esposte.

Protezione Civile: evento sismico in area etnea

Un evento sismico di magnitudo ML 4.1, è stato registrato alle ore 00.50 dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Catania.

Rientro a scuola con qualche chilo in più: dalla SIPPS utili consigli per tornare...

La Befana è volata via a bordo della sua scopa e con lei sono finite le vacanze di Natale. I giorni di festa hanno portato ai bambini i tanto sospirati regali ma anche qualche chilo di troppo. Merito (o colpa) dell’alimentazione sregolata di queste due settimane di festività.