15.1 C
Roma
mercoledì, 22 maggio 2019

La Polizia Locale arresta due ladri algerini al Colosseo

E’ accaduto ieri pomeriggio. Una coppia di turisti di nazionalità irlandese stava scattando alcune foto al Colosseo, quando due algerini pregiudicati di 42 e 46 anni hanno scippato la borsa alla donna e si sono dati alla fuga.

Sappe: “Bene le ispezioni, ma come al solito il Ministero della Giustizia chiude la...

“Prendiamo atto che il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria ha disposto delle presso gli istituti penitenziari di Favignana e Barcellona Pozzo di Gotto, al fine di accertare cause e circostanze delle evasioni verificatisi il 28 e 29 ottobre. Mi sembra che la politica del Ministero della Giustizia e del Guardasigilli sia quella di “chiudere la stalla quando i buoi sono scappati”.

Lecce: Polizia di Stato controlla apertura cantiere TAP

Nella decorsa notte, sono stati avviati i lavori di cantierizzazione dell´area di San Basilio, per la realizzazione del Microtunnel del Gasdotto TAP. All´atto dell´accesso nella zona di San Basilio delle maestranze e delle Forze di Polizia, si è avuto modo di constatare come tutta l´area fosse stata vandalizzata: quasi tutti i muretti a secco, peraltro notoriamente sottoposti a vincolo paesaggistico,

Latina, Polizia: arresti per traffico di esseri umani dall’Italia verso altri Paesi UE

La Polizia di Stato di Latina ha portato a termine questa mattina una complessa attività investigativa a carico di alcuni soggetti extracomunitari considerati responsabili di un vero e proprio traffico di esseri umani dall’Italia verso altri paesi UE.

Ieri incendio discarica nell’isola di Capraia e oggi festa nazionale dei Vigili del Fuoco...

Partiti a bordo di un elicottero, ex forestale, da Cecina quattro vigili del fuoco, con un’autobotte che è stata traghettata, fino alle ore 13:00 del 4 dicembre 2017 a loro sarà affidato il compito di domare le fiamme: forza fisica permettendo.

A Milano San Vittore il terzo suicidio di un detenuto nelle carceri italiane. Sappe:...

Un detenuto di origine marocchina di 20 anni, ristretto per avere commesso il reato di rapina e con fine pena 2020, si è impiccato nel bagno della sua cella nel carcere San Vittore di Milano.

Arrestato in Italia il latitante internazionale Luis Alonso Rodriguez Hernandez, membro della 18th Street...

Nell’ambito dell’iniziativa Interpol mirata a localizzare cittadini salvadoregni, appartenenti alle cosiddette “Gang”, denominate MS13 e 18th Street Gang (l’esercito dei bambini), emigrati fuori dagli USA, nella serata di ieri il Dipartimento della Sicurezza Interna Statunitense – ICE (U.S. Department of homeland security – Immigration and Customs Enforcement), ha segnalato allo SCIP

Polizia Penitenziaria allo sbando: epidemia per 120 allievi agenti alla Scuola di Cairo Montenotte

Centoventi allievi Agenti della Polizia Penitenziaria vittime di una grave forma di gastroenterite nella Scuola di Cairo Montenotte, con i casi più gravi in Ospedale. Una neo Agente in Ospedale dopo una infestazione di cimici nella Caserma del carcere Giudecca di Venezia e una decina di Baschi Azzurri ancora accampati nel penitenziario Bancali di Sassari in attesa di una dignitosa sistemazione nella Caserma del Corpo.

“Operazione Eclissi”: Roma – Ostia, scoperta e colpita la mafia degli Spada

Alle prime ore di questa mattina, Personale della Squadra Mobile della Questura di Roma e dei Carabinieri del Gruppo di Ostia, con la collaborazione del Nucleo Speciale d´intervento Porto del Comando Generale della Guardia Costiera, hanno dato esecuzione all´ordinanza di custodia cautelare in carcere emesse dal GIP del Tribunale di Roma, su richiesta della locale

GdF: Napoli, sequestro da 50.000 pezzi di cosmetici e prodotti per cosmesi contraffatti

Non è certo la prima volta che la Guardia di Finanza sequestra prodotti cosmetici contraffatti, considerato anche che si tratta di prodotti di largo consumo e che troppe persone purtroppo acquistano correndo più di qualche rischio per la propria salute pur di risparmiare denaro, ma il sequestro operato dai finanzieri del Comando Provinciale di Napoli merita di essere conosciuto per il gran numero di prodotti “fake” (circa 50.000), sottratti al mercato illegale del settore ed aventi un valore stimato intorno al milione di euro.