9 C
Roma
sabato, 19 gennaio 2019

Polizia di Stato e Ferrovie dello Stato Italiane accordo su prevenzione e contrasto dei...

E’ stato siglato oggi a Roma il rinnovo dell’accordo tra Polizia di Stato e Ferrovie dello Stato Italiane per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto i sistemi e i servizi informativi di particolare rilievo per il Paese.

GdF: Palermo e Milano, concluse due operazioni a contrasto del favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Era davvero una filiera criminale in grande stile quella sgominata dalla Guardia di Finanza di Palermo che ha eseguito 14 provvedimenti di fermo d’indiziato di delitto nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti i membri di un sodalizio criminale dedito all’agevolazione dell’immigrazione clandestina in Italia nonché al contrabbando di sigarette.

La Polizia Locale rintraccia l’ investitrice di Corso d’Italia

La Polizia Locale, gruppo Parioli, ha rintracciato l’investitrice che il 7 gennaio, in Corso d’Italia, ha causato l'incidente stradale con esito mortale in cui è rimasto coinvolto un senza fissa dimora, Nereo Murari, di origine veronese, amato e rispettato da tutto il quartiere.

Estradizione Francesco Marando,, arrestato in Germania nell’ambito della maxi “Operazione Pollino”

Rientra oggi in Italia, scortato dagli Agenti dello SCIP – Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Criminalpol, Francesco MARANDO, 36enne originario della Locride, arrestato nel dicembre scorso nell’ambito della maxi “Operazione Pollino” e raggiunto da Mandato d’arresto europeo a seguito dell’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP DDA presso il Tribunale di Reggio Calabria per associazione a delinquere di tipo mafioso finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti.

Maltempo: fondi solidali destinati a progetti presentati dalle Regioni

In merito a quanto dichiarato ieri a mezzo stampa dal Codacons sul presunto mancato utilizzo dei fondi donati dagli italiani a seguito del maltempo che lo scorso autunno ha colpito, tra le altre, anche le regioni del Nord Italia, si precisa che i circa 739 mila euro donati dai cittadini, tramite l’SMS solidale, sono stati indirizzati, già lo scorso dicembre, interamente al Veneto, grazie ad un accordo corale tra le 11 Regioni colpite dagli eventi calamitosi, dettato da una sapiente generosità.

Cordoglio Capo della Polizia per Angelo Gabriele Spadaro

Il Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, ha espresso profondo cordoglio e sentimenti di commossa vicinanza ai familiari dell´Assistente Capo della Polizia di Stato, Angelo Gabriele Spadaro, deceduto questa mattina a seguito di un incidente stradale nell´espletamento del servizio e ai familiari delle altre due vittime che viaggiavano a bordo di altri veicoli coinvolti nel sinistro.

Terremoto: in mattinata Borrelli a Ravenna

A seguito dell’evento sismico registrato stanotte dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia tra le province di Ravenna e Forlì-Cesena, il Capo Dipartimento, Angelo Borrelli, sarà alle 12.30, a Ravenna dove incontrerà il sindaco e le strutture operative del territorio per fare il punto della situazione presso il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) allestito nella sede della Polizia municipale.

Protezione Civile: evento sismico tra le province di Ravenna e Forlì – Cesena

Un evento sismico di magnitudo ML 4.6, è stato registrato alle ore 00.03 dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia tra le province di Ravenna e Forlì-Cesena. L’evento – con epicentro localizzato tra i comuni di Ravenna, Cervia e Cesenatico (FC) – è stato avvertito dalla popolazione.

Maltempo: in arrivo venti forti anche su Puglia, Basilicata e Calabria

Il minino depressionario posizionato in area ionica e responsabile dei forti venti in atto su gran parte dell’Italia, determinerà un ulteriore e deciso rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, anche sui settori adriatici meridionali e lungo i restanti settori ionici.

Benevento, perquisizione in carcere: trovato telefono cellulare in una cella

Movimentata perquisizione in carcere nella Casa circondariale di BENEVENTO. Gli uomini della Polizia Penitenziaria hanno infatti esaminato e perquisito ogni anfratto del carcere romano trovando, in una cella, un telefono cellulare. A darne notizia è DONATO CAPECE, Segretario Generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.