Due finanzieri feriti la scorsa notte durante un controllo

Leonardo Ricci

Due finanzieri in forza alla Compagnia di Lecce sono rimasti feriti la notte scorsa (con prognosi che variano dai 7 ai 10 gg.) da un uomo alla guida di un motociclo.

Il feritore, al quale poco prima la pattuglia della Guardia di Finanza aveva intimato l’alt, è un pregiudicato 36enne di Campi Salentina (LE).

Dopo aver comunque bloccato il responsabile, i finanzieri hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione dove sono state rinvenute oltre 300 cartucce di vario calibro non denunciate, 3 bombe carta con chiodi, 26 fra balestre, sciabole katana, pugnali e lame, 6.900 euro in contanti, 1 lingotto d’oro di circa 400 grammi e 315 semi di canapa.

Nel terreno agricolo adiacente alla stessa abitazione, occultate tra un vigneto e dotato di apposito sistema d’irrigazione e video-sorveglianza, i militari operanti hanno trovato anche 21 piante di marijuana con fusti alti oltre 2 metri.

L’aggressore è stato dunque arrestato e condotto presso il carcere di Lecce, dove si trova ora disposizione dell’Autorità Giudiziaria alla quale dovrà rispondere dei reati di detenzione abusiva di armi, resistenza a pubblico ufficiale nonché produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti.