IBM e Jupiner Networks insieme per migliorare l’attività mobile

redazione

 IBM e Juniper Networks  hanno annunciato  piani per fornire informazioni in tempo reale sul comportamento delle reti e aiutare le imprese a migliorare drasticamente le attività “mobile”,  affrontare la crescita delle applicazioni Internet of Things (IoT) e  scoprire nuove opportunità grazie alla gestione dei Big Data. 

IBM e Juniper Networks lavoreranno insieme per consentire la progettazione e l’adozione di analitica di rete ad alte prestazioni di futura generazione per aiutare i Communications Service Provider (CSP) e le imprese a essere più agili ed efficienti, riducendo i tempi di installazione e i costi e rendendo le applicazione più adeguate alle esigenze degli utenti finali. 

I consumatori  oggi chiedono servizi cloud e applicazioni always-on innovativi accessibili da qualsiasi dispositivo e per le aziende e i CSP rispondere alle aspettative dei clienti è fondamentale per il successo della loro attività e per il mondo connesso. 

I CSP si concentrano, da sempre, sulla gestione delle loro reti e non hanno visibilità del loro impatto sulla "client experience".  Gli ingegneri di contro progettano, gestiscono e mantengono ogni componente della rete in funzione del suo preciso ruolo nell’infrastruttura, perdendo la capacità di correlare, in modo puntuale, i dati della rete alle informazioni relative al cliente ed ai dispositivi usati. Oggi gli schemi stanno cambiando grazie ad una diversa e più avanzata modalità di acquisizione dei dati ed alla loro analisi

Per questo IBM e Juniper Networks hanno esteso l’area della loro collaborazione di vecchia data e hanno ideato una nuova soluzione nella quale il Juniper Networks® MX Router Service Control Gateway (SCG) si integra con l’analitica di IBM Now Factory. La nuova integrazione tecnologica consente di ottimizzare le attività di rete, oltre a personalizzare l’esperienza del servizio in base a chi utilizza la rete e alle applicazioni eseguite, tenendo conto delle capacità del dispositivo e della sua ubicazione. 

La partnership porterà i seguenti vantaggi:  

· l’unione di Juniper Networks MX Router SCG, Juniper Contrail e IBM Now Factory consentirà di ottenere una visibilità completa degli abbonati e dei comportamenti del VPN in modo tale da consentire ai CSP di offrire servizi automatizzati scalabili in base a dati reali;

· Juniper Networks utilizzerà le funzioni di analitica di IBM per comprendere meglio i flussi di dati e l’auto-configurazione per l’aggiornamento e l’ottimizzazione automatica delle attività di rete e dell’esperienza degli abbonati sia quando guardano i video, sia quando utilizzano applicazioni commerciali;

· anche le funzioni di IBM Analytics, come le informazioni predittive e in tempo reale, saranno integrate nello Juniper Networks Cloud Analytic Engine(CAE) e in soluzioni di commutazione per migliorare la qualità e le prestazioni relative alle applicazioni prevedendo e ponendo rimedio ad eventuali anomalie prima che si verifichino dei problemi. 

Le soluzioni utilizzate saranno IBM Now Factory, InfoSphere BigInsights for Hadoop, InfoSphere Streams, Cognos, PureData for Analytics, Watson Analytics e funzioni SPSS. Le funzioni IBM Analytics saranno commercializzate da Juniper Networks come parte integrante dei suoi router carrier grade, switch, firewall e soluzioni SDN. Il QRadar di IBM continua inoltre a erogare soluzioni di security intelligence integrata e di gestione delle vulnerabilità per i clienti Juniper.