La Polizia Locale sequestra mille borse contraffatte

redazione
E’ di ieri l’operazione condotta dalla Polizia Locale, gruppi GSSU e SPE, a ponte Sant’Angelo, quando i caschi bianchi, durante un controllo ad un banco, sono risaliti ad un deposito di merce contraffatta. Il proprietario dell’attività vendeva borse con marchio falso di Louis Vuitton.
Da accertamenti sulla fattura gli agenti sono riusciti a rintracciare il fornitore, un cittadino di nazionalità cinese, che aveva un deposito in zona Piazza Vittorio. Per lui è scattata una denuncia penale, oltre che il sequestro di mille borse contraffatte, mentre per il venditore una denuncia e 16.000 euro di sanzione amministrativa.
Durante le verifiche la Polizia Locale ha contattato i tecnici del brand francese, ai quali sono stati richiesti campionari per la verifica dei prodotti originali, per poterli distinguere dai falsi.
“Proseguirà – spiega il Comandante generale Diego Porta – anche nei prossimi giorni l’attività di individuazione dei depositi di merce contraffatta in tutta la città, al fine di stroncare la filiera del falso dal produttore al consumatore finale.”