Operazione Ghost Inspections

redazione

La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Ferrara, su disposizione del G.I.P del Tribunale ferrarese, stanno eseguendo 7 ordinanze di custodia cautelare (di cui 3 in carcere e 4 agli arresti domiciliari) nei confronti di 2 dipendenti della Motorizzazione Civile e 5 imprenditori per i reati di corruzione, falso e abuso di ufficio. I soggetti, in cambio di “mazzette”, eseguivano false revisioni di mezzi di trasporto non idonei alla circolazione. All´esito dell´indagine sono state inoltre indagate, per vari reati, oltre 200 persone.

Gli investigatori hanno accertato che oltre 350 veicoli non sono mai transitati dalle linee di controllo, e sono al vaglio le posizioni di ulteriori 270 mezzi pesanti che indipendentemente dagli accertamenti, saranno segnalati per la revisione straordinaria.