Oracle lancia il più grande data marketplace B2B

redazione

Oracle Data Cloud ha lanciato oggi il più grande audience data marketplace dedicato al B2B, che consente di semplificare le attività di programmatic marketing e il data driven marketing.Per aiutare gli operatori B2B a migliorare la definizione del target in tutte le fasi dei processi di marketing, la soluzione Oracle Data Cloud B2B dà accesso a oltre 400 milioni di profili business e a migliaia di segmenti di audience B2B: nasce così una soluzione di segmentazione scalabile e personalizzabile. Inoltre, informazioni su più di un milione di aziende americane si aggiungono alla “cassetta degli attrezzi” dei marketers B2B che hanno così a disposizione nuove funzionalità per il marketing account-based (ABM).La soluzione Oracle Data Cloud B2B è pensata per rispondere alle specifiche necessità del marketing business to business.Account-Based Marketing: per raggiungere decisori e responsabili d’acquisto di specifiche aziende per allineare le azioni di marketing e vendite.Storico degli acquisti: per creare audience basate su aziende che hanno acquistato una specifica soluzione enterprise in passato.Event-Based Marketing: per rivolgersi – attraverso media digitali – a professionisti che hanno partecipato o stanno decidendo di partecipare a specifici eventi di settore legati ai prodotti che una data azienda offreOnRamp per il B2B: per caricare i database di prospect e clienti acquisiti e raggiungerli con campagne di digital marketing.“La nostra soluzione audience B2B è pensata per offrire la massima flessibilità nel targeting delle campagne digitali e offrire strumenti per rispondere alle esigenze del marketing B2B su larga scala” ha dichiarato Rob Holland, Group Vice President di Oracle Data Cloud. “E’ un sistema che ha la sua spina dorsale negli strumenti per l’account-based marketing, perché per essere efficaci le campagne di marketing B2B dovrebbero supportare gli obiettivi di vendita, focalizzandosi sui clienti che si sta cercando di raggiungere”.La soluzione integra dati proprietari di Oracle BlueKai, Datalogix e AddThis. I dati disponibili in Oracle Data Cloud B2B sono resi ancora più ricchi dalle partnership strategiche strette con i principali data provider B2B – quali Bombora, Dun & Bradstreet, FullContact, Gravy Analytics, HG Data, Infogroup, PlaceIQ TransUnion – e dalle analytics predittive fornite da Leadspace. I dipartimenti marketing ora possono sfruttare oltre 700 segmenti di audience definiti in Oracle B2B, e anche una robusta base di audience marketplace creata sulla base di oltre 4.000 audience predefinite dai partner. “La sfida, per chi fa marketing B2B, è sempre stata connettere le esigenze di vendita – legate specificamente a determinati clienti in target – con il complesso delle campagne di digital marketing, così che esse raggiungano i loro obiettivi” ha commentato Sean Beierly, Data Scientist e Marketing Manager di Cisco System. “Oracle Data Cloud ci sta aiutando a raggiungere i decisori giusti, nelle aziende giuste, attraverso i tanti device di cui fanno uso”.Oracle Data Cloud B2B audience solution permette di allineare le scelte di spesa sui canali digitali sia con gli obiettivi delle campagne sia con le azioni di vendita, ottenendo un flusso regolare di lead rilevanti e qualificati dalle aziende che si vogliono raggiungere. Questa capacità di combinare una segmentazione granulare del target con un filtro account-based rende più semplice sfruttare al meglio i canali digitali.“Un marketing B2B efficace richiede sia accuratezza sia capacità di agire su larga scala e la soluzione Oracle Data Cloud B2B offre sia l’ampiezza sia la precisione di cui abbiamo bisogno per i nostri obiettivi” ha dichiarato Patrice Lagrande, Senior Director, Digital Demand Nurturing Services di Hewlett Packard Enterprise. “Siamo soddisfatti di lavorare con Oracle Data Cloud per supportare le nostre azioni di vendita enterprise con solide campagne di marketing data-driven”. Oracle Data Cloud permette di accedere alle audience provenienti da piattaforme Datalogix, BlueKai e dai principali fornitori dati B2B, potendo fonderle e attivarle, utilizzando un singolo strumento. I responsabili marketing possono ora rivolgersi a un unico partner per creare segmentazioni estremamente personalizzate, sfruttando un ampio spettro di fonti di dati, e usarle su centinaia di piattaforme editoriali e consumer.“Attraverso la nostra piattaforma dati cooperativa composta da media company di alto livello, i dati Bombora aiutano i marketer B2B a raggiungere gli influencer e i decisori in aziende che sono in target per i loro prodotti e servizi” ha commentato Greg Herbst, VP Programmatic Data di Bombora. “Siamo entusiasti di rendere ancora più stretta la nostra partnership con Oracle Data Cloud per includere anche i nostri dati account-based, contribuendo a creare una nuova, potente soluzione per le esigenze del settore”.