Polizia Locale ferma autocarro carico di rifiuti pericolosi: denunciati i responsabili

redazione

Trasportavano  illegalmente un vasto carico di rifiuti speciali pericolosi all’interno di un furgone: due uomini sono stati fermati da una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale, XIV Gruppo Monte Mario, in una via adiacente il Parco di Santa Maria della Pietà, durante alcuni controlli mirati alla repressione degli illeciti ambientali.  All’interno del mezzo sono stati trovati quintali di ferro, batterie esauste di piombo, componenti di condizionatori industriali e un cospicuo quantitativo di parti meccaniche riconducibili a lavorazioni di officine (pastiglie per freni, dischi freno, candele per auto). Gli agenti, diretti dalla Dirigente Olivia Sordoni,  hanno proceduto al sequestro dell’autocarro e del materiale rinvenuto, tutto completamente intriso di sostanza oleosa. I due responsabili, di 55 e 61 anni, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il trasporto e gestione illegale di rifiuti. Sono tuttora  in corso ulteriori accertamenti sulla provenienza del materiale.