Potenza: Polizia di Stato sequestra 170 kg di artifici pirotecnici

redazione

La Polizia di Stato di Potenza, nell´ambito dei controlli effettuati per accertare la presenza di prodotti esplodenti illegali o tenuti senza le prescritte cautele previste dalla legge allo scopo di prevenire l´uso sconsiderato in prossimità delle prossime feste di fine anno, ha sequestrato 170 kg di artifici pirotecnici
In un esercizio commerciale, gestito da cittadini di nazionalità cinese, veniva constatato che, nel magazzino si trovavano depositati, numerosi artifici esplodenti di libera vendita che erano custoditi senza le prescritte cautele previste dalla legge, essendo gli stessi sistemati, pericolosamente, vicino a materiale altamente infiammabile.
Gli artifici gli artifici esplodenti, quantificati in circa 70 KG lordi, venivano debitamente sottoposti a sequestro e successivamente, dopo la catalogazione, affidati ad un deposito di materiale esplodente autorizzato, in attesa delle determinazioni dell´ Autorità Giudiziaria
La stessa situazione si verificava, in un altro esercizio commerciale dove veniva constatato che, in un deposito annesso alla zona riservata alla vendita al pubblico, si trovavano accatastati, numerosi artifici esplodenti di libera vendita che erano tenuti senza le prescritte cautele previste dalla legge. Gli stessi, infatti, erano stati sistemati unitamente a sostanze altamente infiammabili. Alcune confezioni, inoltre, venivano rinvenute dai poliziotti con le micce pericolosamente in vista.
Anche questi ultimi, quantificati in circa 100 Kg di fuochi pirotecnici venivano sottoposti a sequestro.
In entrambi i casi gli esercizi commerciali sono stati deferiti all´Autorità Giudiziaria .