Pure Storage rende più accessibile la tecnologia all-flash con la seconda generazione di FlashArray//C

Ettore

Pure Storage, azienda specializzata nello storage-as-a-service per un mondo multi-cloud, ha annunciato la seconda generazione di FlashArray//C, l’unico storage array all-QLC esistente.
FlashArray//C si basa sulla tecnologia Pure DirectFlash e sulla piattaforma software Purity, per fornire prestazioni e funzionalità di livello enterprise in modo conveniente, con lo scopo di andare ad eliminare le limitazioni che lo storage legacy provoca in termini sia economici che di performance.

Il nuovo FlashArray//C abbatterà i costi dei workload ad alta capacità in modo da eliminare la necessità di mantenere i vecchi array ibridi su disco.
Con la seconda generazione, Pure Storage trasformerà QLC in un supporto a lunga durata con costi del 30% inferiori rispetto agli storage array ibridi di dimensioni simili attualmente reperibili sul mercato.
FlashArray//C è disponibile con moduli QLC DirectFlash da 24,7TB e da 49TB (la capacità più elevata oggi sul mercato) con il TCO più basso possibile, rendendo accessibile l’approccio all-flash anche in quelle casistiche di utilizzo che in precedenza erano relegate ai dischi tradizionali o a soluzioni ibride poco efficienti, come backup e protezione dati, ambienti test/dev e consolidamento di workload.

Il portafoglio Pure FlashArray permette ai clienti di mantenere tutti i dati su una piattaforma di data service agile, con FlashArray//C per i workload capacity-oriented e FlashArray//X per quelli che invece richiedono prestazioni intensive.
Inoltre permette anche di ai clienti di consolidare i workload e semplificare lo storage con prestazioni all-flash costanti ed economicamente competitive.

Queste le parole di Scott Baker, Vice President of Product Marketing, FlashArray di Pure Storage: “Offrire una soluzione ad alta capacità economicamente conveniente risolve un problema ancora più grande per i clienti: quello di eliminare la complessità dallo storage enterprise attraverso una piattaforma completa che risponde a tutte le necessità del data storage. Con la seconda generazione di FlashArray//C siamo orgogliosi di dimostrare ancora una volta il nostro impegno volto all’innovazione e a rendere i vantaggi della tecnologia flash maggiormente accessibili per una più ampia varietà di casi di utilizzo con un vantaggio economico che renderà certamente lo storage ibrido un ricordo del passato.”

Sean Donaldson, CTO Managed Services Division di NTT Ltd, ex Secure 24, ha invece dichiarato: “Siamo entusiasti di poter aggiungere una soluzione all-QLC come FlashArray//C ai nostri data center per capitalizzare ulteriormente i vantaggi di affidabilità, convenienza, alta densità e alta capacità che questa tecnologia garantisce.”

Pure FlashArray//C offre un’esperienza di livello enterprise senza compromessi, con automazione via API e supporto predittivo basato su AI. È anche una piattaforma trasparente per tutti i workload, con le aziende che possono implementare FlashArray//X e FlashArray//C come soluzione completa per tutti i casi di utilizzo sia capacity che performance-oriented. FlashArray//C prevede aggiornamenti hardware e software trasparenti senza migrazioni di dati offrendo un modo economicamente conveniente per sostenere un’infrastruttura per un arco di tempo di almeno dieci anni o più.