Texas: esplode impianto, "sembrava una bomba atomica"

Elena Scambelluri
Le 2.600 persone che compongono la comunità di West, la cittadina del Texas teatro della devastante esplosione di un impianto di fertilizzanti sono state evacuate. Lo riferisce la Cnn. "E’ come se fosse esplosa una bomba nucleare", ha detto il sindaco Tommy Muska, che ha raccontato di "una grossa nube a forma di fungo". "Molte persone sono rimaste ferite e molte non saranno qui domani", ha aggiunto. Si teme che i morti potrebbero essere tra i 60 e i 70, ha riferito George Smith, responsabile dei servizi di emergenza della cittadina. Al momento i morti accertati sono due addetti ai servizi di emergenza, ma tra le vittime potrebbero esserci, secondo Smith, anche tre vigili del fuoco.