VI Edizione del Premio letterario “Goliarda Sapienza” 2016

redazione

Il Premio letterario “Goliarda Sapienza”, riservato alle persone detenute,ideato e curato dalla giornalista Antonella Bolelli Ferrera, è giunto allasesta edizione e da oggi sarà diffuso a tutta la popolazione detenuta graziealla collaborazione delle direzioni, delle aree educative e dei volontariche sostengono attivamente le attività culturali negli istitutipenitenziari. Il Capo del Dipartimento Santi Consolo ha espresso il suo personaleapprezzamento per il tema “Il Perdono” prescelto per l’edizione 2016,ispirato al Giubileo della Misericordia, celebrato anche nelle carceri connumerose cerimonie e iniziative che coinvolgono le persone detenute e glioperatori penitenziari. L’auspicio espresso dal Capo del DAP è che lacerimonia di premiazione possa tenersi in occasione del Giubileo deiCarcerati che sarà celebrato il 6 novembre 2016.Il Premio promuove l’attività di scrittura nelle carceri italiane, ricevendogrande riscontro da parte dei detenuti e interesse degli organi diinformazione, anche per il coinvolgimento di scrittori, giornalisti erappresentanti del mondo della cultura di chiara fama, che affiancano ifinalisti del concorso in qualità di tutor. La cerimonia di premiazione della scorsa edizione si è svolta nella casacircondariale di Roma “Regina Coeli”, la raccolta dei venti raccontifinalisti è stata pubblicata da Rai ERI con il titolo “All’inferno fafreddo”.