We Run Together non si ferma: nuovi premi all’asta per sostenere gli ospedali di Bergamo e Brescia

redazione

Prosegue senza sosta la maratona solidale “We Run Together – Supporting our team”, i cui ricavi saranno devoluti al personale sanitario degli ospedali Papa Giovanni XXIII di Bergamo e Fondazione Poliambulanza di Brescia, che negli scorsi mesi ha lavorato senza sosta per combattere il Covid-19. Dopo le maglie delle grandi squadre della Serie A TIM e i prestigiosi cimeli dell’atletica leggera, mercoledì 22 luglio si apre il 7° e penultimo lotto di premi ed esperienze sportive.

 

Grazie all’adesione e al supporto di numerosissimi campioni olimpici e paralimpici, atleti di tutte le discipline e diverse società sportive, tutti gli appassionati potranno partecipare alle aste per contribuire concretamente alla raccolta fondi promossa e sostenuta da Papa Francesco.

Dalle ore 12.00 di mercoledì 22 luglio, dunque sulla piattaforma https://www.charitystars.com/collection/we-run-together-it, saranno disponibili e acquistabili:

 

  1. La Medaglia commemorativa del 125° anniversario del Comitato Olimpico Internazionale & 2 orologi Swatch dedicati al CIO;
  2. Un weekend di allenamento a Predazzo (TN), dal venerdì pomeriggio alla domenica dopo pranzo, con i tecnici Fiamme Gialle dello sci alpino e cena con gli atleti Fiamme Gialle;
  3. La polo della squadra nazionale italiana ai Giochi Olimpici di Atlanta ‘96 di Roberto Di Donna, autografata & cena per due persone a Negrar (VR), presso l’abitazione dell’olimpionico, ora tecnico dell’Unione Italiana Tiro a Segno, dopo una sessione di allenamento al poligono di Verona;
  4. Il guanto per sostenere la carabina utilizzato da Niccolò Campriani ai Giochi Olimpici di Rio 2016;
  5. Le scarpe di rappresentanza ufficiali della squadra olimpica di Rio 2016, utilizzate da Matteo Lodo durante la cerimonia di apertura, autografate;
  6. Gli occhiali da gara di Samuele Burgo, indossati dall’atleta durante le gare del 2019 di qualificazione olimpica e agli Europei senior 2019 & lo zainetto FICK, utilizzato dall’atleta durante il Campionato del Mondo 2019, dove ha conquistato il pass per i Giochi di Tokyo, entrambi autografati;
  7. Il body da gara di Andrea Minguzzi, autografato;
  8. Il karategi di Stefano Maniscalco, autografato;
  9. Il karategi di Luigi Busa’, autografato;
  10. Il judogi di Odette Giuffrida, autografato;
  11. La maglietta e i pantaloncini di Chiara Coltri, indossati agli Europei di basket paralimpico di Worchester nel 2015, con cui insieme alla sua squadra ha vinto la prima gara internazionale;
  12. La canottiera con cui Giulio Maria Papi ha esordito in nazionale agli Europei di basket paralimpico di Worchester nel 2015;
  13. La canottiera della Briantea84 Cantù di Simone De Maggi, capitano della Nazionale Italiana di basket paralimpico, autografata;
  14. La canottiera di Sara Vargetto del Team Giovani e Tenaci indossata durante il campionato italiano giovanile di basket in carrozzina, con cui Sara ha segnato il suo primo canestro nel derby 2020 con la Lazio;
  15. La maglia ufficiale 2019/20 del Brescia Calcio di Massimiliano Mangraviti;
  16. La maglia ufficiale 2019/20 del Brescia Calcio di Leonardo Morosini;
  17. La maglia ufficiale 2019/20 del Brescia Calcio di Felipe Curcio;
  18. La maglia ufficiale 2019/20 del Brescia Calcio di Alfredo Donnarumma.

 

Inoltre, fino a venerdì 24 luglio, sarà possibile aggiudicarsi:

  1. Il Libro autobiografico di Sebastian Coe – Running My Life & la polo della World Athletics, organizzazione che si occupa dell’atletica leggera a livello mondiale;
  2. Le scarpette da gara, gli occhiali da sole e il tradizionale e famoso fiore fermacapelli che utilizza nelle sue competizioni di Antonella Palmisano, autografati, & cena per una persona a Roma (Castelporziano), dopo aver assistito ad un allenamento dell’atleta; la persona sarà ospite a casa di Antonella che preparerà personalmente la cena;
  3. Un weekend per una persona presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Roma (Castelporziano), con arrivo il venerdì sera e partenza la domenica dopo il pranzo & un allenamento sabato con Davide Re e pranzo in sua compagnia;
  4. Una cena per due persone a Roma (Castelporziano), presso l’abitazione di Fabrizio Donato, con la sua famiglia;
  5. La maglia nazionale americana di atletica leggera di Sandi Morris, autografata & pettorale dei Campionati mondiali di Doha 2019 autografato;
  6. Polo della nazionale greca di atletica leggera di Katerina Stefanidi, autografata;
  7. La canottiera della nazionale brasiliana di atletica leggera di Thiago Braz Da Silva, autografatale;
  8. La canottiera della nazionale croata di atletica leggera indossata da Blanka Vlašić alle Olimpiadi di Rio 2016, autografata & Scarpe da gara di salto in alto usate all’inizio della carriera, autografate e conservate come simbolo dei tanti sacrifici fatti nello sport;
  9. La canottiera da gara di Mary Keitany, autografata & il pettorale di gara con cui ha partecipato alla maratona di New York nel 2019;
  10. La maglia della nazionale italiana di atletica leggera di Stefano Baldini, autografata & le sue scarpe da gara autografate;
  11. Il completo top e short della nazionale italiana di atletica leggera di Larissa Iapichino, con cui ha vinto i campionati europei Under 20 di Boras (SWE) 2019 nel salto in lungo, autografato & le sue scarpe da allenamento autografate;
  12. Le scarpe di Noah Lyles, campione del mondo dei 200 metri, autografate;
  13. La canottiera da gara di Athletica Vaticana di Don Vincenzo Puccio autografata (con dedica) & un allenamento con Don Vincenzo Puccio;
  14. La mascherina autografata di Oney Tapia & una giornata di allenamento con l’atleta;
  15. La maglietta di Sara Morganti, indossata durante i suoi primi Giochi Paralimpici di Londra 2012, dove è riuscita a conquistare un prezioso quarto posto.

 

 

 

Tutti coloro che desiderano contribuire alla raccolta fondi pur non partecipando alle aste, potranno fare una donazione libera, sempre nella sezione dedicata a We Run Together sul sito www.charitystars.com. Partecipando alle aste o facendo una donazione libera si avrà la possibilità di essere sorteggiati per ricevere dei premi speciali, tra cui una maglietta di Athletica Vaticana autografata da Papa Francesco.