A Smau Milano è nata una nuova stella del Cinema: 18Tickets

redazione

È stata presentata ieri a Milano, nell’ambito di Smau 2012, “18Tickets” (www.18tickets.com) una nuova applicazione cloud nata per rivoluzionare la gestione imprenditoriale delle sale cinematografiche, anche quelle di piccole dimensioni, e per rilanciare la passione e la voglia di andare al cinema in Italia. “18Tickets” significa, di fatto, un nuovo modo di vivere il cinema, partendo dall’acquisto semplificato dei biglietti attraverso lo smartphone, fino allo scambio via web di opinioni tra appassionati.

L’applicazione è stata sviluppata da 18Months Srl – start up nata nell’Incubatore LIB di Sesto San Giovanni – e consente ai gestori di sale cinematografiche e di attività culturali di gestire la vendita dei biglietti direttamente sullo smartphone, di interagire con i clienti attraverso i social network e di accedere via web ad un insieme di servizi gestionali, promozionali e commerciali: dalla vendita online dei biglietti e di altri prodotti, all’automatizzazione della gestione del personale e del magazzino, alla pianificazione di attività mirate di marketing. Partner tecnologici del progetto sono stati Keepod, un’altra start up dell’Incubatore LIB, e Datalogic.

“18Tickets” è la prima soluzione IT italiana in cloud completamente “pay per use”, ideata appositamente per permettere ai gestori di sale cinematografiche o di teatri di colmare il loro gap tecnologico in 24h senza essere obbligati ad investire nell’acquisto di licenze o nell’implementazione dei sistemi informativi. I gestori hanno accesso ai servizi e alle attrezzature tecniche previste da “18Tickets” riconoscendo una piccola commissione sui biglietti venduti. La soluzione “18Tickets” è infatti pensata per tutte le attività culturali e commerciali che prevedono la vendita di biglietti ed è pronta ad allargarsi anche a musei, eventi culturali, sportivi, musicali e fiere.

 

“La applicazione “18Tickets” è in grado di colmare istantaneamente il gap tecnologico delle monosale cinematografiche rendendo al contempo molto più competitivo anche il mercato delle multisala, e di rivoluzionare il modo di fruire il cinema, riportandolo ad un momento di aggregazione e di condivisione di gusti e di passioni, grazie all’interazione dell’applicazione con i social network”, spiega Alvise Biffi, Amministratore Delegato e socio fondatore di 18Months Srl. La nuova applicazione mette a disposizione dei singoli gestori un sito web, una piattaforma e-commerce e una cassa elettronica per la vendita dei biglietti, gadget e prodotti del bar, un gestionale per l’automatizzazione di tutte le attività, un pos virtuale personalizzabile per i pagamenti con tutte le carte di credito. Prevede inoltre, come sottolinea A. Biffi, “altre funzioni orientate al marketing, molto facili da utilizzare, che permettono di segmentare e profilare i clienti/spettatori in modo da poter interagire con loro attraverso un’attività di comunicazione mirata, oppure di abilitare l’utilizzo della sala anche per eventi diversi dalla proiezione”.

“18Tickets” è anche il frutto della passione per il cinema dei suoi creatori che, per illustrare come deve essere utilizzata l’applicazione dai gestori e dagli spettatori, hanno deciso di promuovere la realizzazione di due cortometraggi. I due filmati, presentati  durante la conferenza stampa, sono stati realizzati dai giovani videomaker Giovanni Abitante e Cristian Benaglio e partecipano al Concorso Movi&Co.