ACI, Euro NCAP: cinque stelle per Cupra e Formentor

redazione

Polestar 2 e Cupra Formentor sono i primi due nuovi modelli testati nel 2021 da Euro NCAP: entrambe raggiungono la valutazione massima di cinque stelle. La Renault Arkana e la Lexus UX 300e, derivate da modelli testati nel 2019, si aggiungono all’elenco delle auto 5 stelle, (classificate con protocollo 2019).

L’industria automobilistica, in rapida evoluzione, presenta due nuovi marchi. La cino-svedese Polestar, con sede a Göteborg, in Svezia, ma produzione a Luqiao, in Cina, nello stabilimento di proprietà della Volvo Car Geely. La Cupra, invece, nome già in uso da qualche anno per i modelli della SEAT, diventa un marchio a sé stante, rappresentando il ramo sportivo dell’azienda spagnola.

Ottime le prestazioni per le vetture, tanto che nelle valutazioni sono divise da pochi punti. La Polestar 2 nella protezione dei pedoni raggiunge un eccellente punteggio dell’80% grazie al cofano motore attivo in caso di investimento di un pedone o ciclista. Bene entrambe anche in tutte le prove riguardanti i sistemi di frenata di emergenza automatica, in particolare nell’evitare o mitigare gli impatti con gli utenti vulnerabili.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria globale è trascorso un anno, l’industria automobilistica ha dovuto affrontare momenti difficili, con vendite in calo e forte contenimento dei costi per evitare il tracollo” – ha dichiarato Angelo Sticchi Damianipresidente dell’Automobile Club d’Italia. “Insieme ai partner di Euro NCAP vogliamo continuare a vigilare che la sicurezza dei nuovi modelli non venga compromessa. Fa, quindi, molto piacere constatare che questi due nuovi marchi abbiano superato brillantemente i test”.

In questa sessione sono state valutate anche due nuove versioni di modelli già “testati” da Euro NCAP. La Renault Arkana, variante della Renault Captur, testata nel 2019, conferma le 5 stelle ottenute con il protocollo Euro NCAP 2019. Anche la Lexus UX 300e, variante completamente elettrica dell’ibrida della Lexus UX testata nel 2019, conferma le 5 stelleottenute con il protocollo Euro NCAP 2019.