Arrestati cinque del clan dei "casalesi"

Tiziana Montalbano

La Polizia di Modena ha eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare nei confronti di un gruppo criminale ritenuto di far parte del clan dei casalesi. Le lunghe indagini eseguite dalla Squadra Mobile di Modena in collaborazione con il Ministero della Giustizia hanno permesso di scoprire un gruppo criminale operante da più di 20 anni a Modena e contiguo al clan camorristico riconducibile al figlio del capo indiscusso Francesco Schiavone detto “Sandokan”. Gli arrestati sono accusati di numerosi reati tra cui associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsioni, rapine, lesioni e reati in materia di armi. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati due circoli privati.