Avellino: cittadinanza onoraria al Comandante Generale della Finanza Saverio Capolupo

Ernesto Bruno

Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Saverio Capolupo, ha ricevuto la “Cittadinanza Onoraria” da parte del Comune di Avellino.

La cerimonia pubblica svoltasi presso l’Aula Consiliare del Palazzo di Città, è stata presieduta dal Commissario  Straordinario, Prefetto Cinzia Guercio.

L’importante e sentito riconoscimento che il Comune di Avellino ha voluto conferire al Generale Capolupo, è stato motivato dall’impegno profuso dall’Alto Ufficiale al servizio dello Stato ed a tutela della sicurezza dei cittadini.

Il Generale Capolupo, nel ricordare il forte legame che lo lega alla sua terra di origine, ha quindi voluto esprimere tutta la sua gratitudine per l’onore concessogli e che ha considerato come un vero e proprio attestato di stima per lo straordinario lavoro svolto dagli oltre 60.000 finanzieri, quotidianamente impegnati per la tutela della sicurezza economico-finanziaria del Paese e dell’Unione Europea, nonché per il rispetto delle leggi quale caposaldo indispensabile per ogni società civile.

Nel corso della giornata, il Comandante Generale della Guardia di Finanza ha successivamente incontrato numerose Autorità locali, recandosi poi in visita presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Avellino dove si è trattenuto con i finanzieri irpini esprimendo loro il suo vivo compiacimento per l’intensa attività svolta sul territorio nonché per i risultati di servizio conseguiti.

All’evento si è poi susseguito il concerto che la Banda Musicale della Guardia di Finanza ha tenuto presso il Teatro Comunale “Carlo Gesualdo”, dove un numeroso pubblico ha potuto ascoltare larga parte del vastissimo repertorio di brani proposto dal complesso bandistico del Corpo.