Barracuda Networks cresce in Italia

Roberto Imbastaro

Barracuda Networks, Inc . fornisce soluzioni avanzate ideate per risolvere i principali problemi IT in modo efficace e conveniente offrendo, al contempo, un elevato livello di supporto al cliente. La società californiana, con headquarter europeo a Innsbruck, indirizza principalmente i mercati della sicurezza e storage, attraverso la fornitura di appliance hardware, software e virtuali, servizi in modalità cloud e supporto remoto avanzato per garantire la sicurezza globale dei contenuti, la protezione completa dei dati e soluzioni di application delivery. Indirizzata ad aziende sia di fascia enterprise, sia alle SMB e ai service provider, l’ampia offerta di prodotti della società comprende soluzioni per la protezione contro le minacce e-mail, web e IM, nonché prodotti che migliorano la distribuzione delle applicazioni e l’accesso alla rete, l’archiviazione dei messaggi, il backup e la protezione dei dati. Da sempre focalizzata sul mercato della sicurezza, la società è entrata nel mercato storage circa 5 anni fa. Forte della pluriennale esperienza nel garantire sicurezza e scalabilità delle applicazioni dei data centre, la società ha inoltre recentemente annunciato Barracuda Load Balancer ADC (Application Delivery Controller), una soluzione integrata che coniuga bilanciamento del carico, accelerazione delle applicazioni, controllo degli accessi e sicurezza delle applicazioni web in un’unica piattaforma a elevate prestazioni. Fino al 2010, Il mercato italiano rappresentava per Barracuda Networks un’opportunità.  A partire dal 2010, l’Italia diventa per l’azienda un mercato strategico; l’interesse nei confronti del nostro mercato porta quindi la società ad aprire una presenza diretta in Italia a dicembre 2010, con un team dedicato guidato dal Sales manager per l`Italia Stefano Pinato. Dall’apertura in Italia a oggi, la società ha registrato una forte crescita, raddoppiando il fatturato nel periodo 2010-2012 e ha chiuso l’anno fiscale 2013 in linea con le aspettative di crescita a livello corporate. Oltre 150.000 organizzazioni in tutto il mondo si affidano alle soluzioni di Barracuda Networks per proteggere utenti, applicazioni e dati. Fra i clienti italiani compaiono società del calibro di Calzedonia, Grimaldi Lines, Brennercom, Bracchi, Haribo (Italia), Teatro alla Scala, Ferrarini e Helvetia. All’inizio di quest’anno, la società ha lanciato Barracuda Firewall, una linea di firewall completamente nuova indirizzata in particolare al mid-market. Lo scorso aprile, inoltre, l’azienda californiana ha annunciato il nuovo Barracuda NG Firewall per il mercato enterprise. Barracuda NG Firewall pone nuovi standard per il controllo delle applicazioni e l’assegnazione delle priorità in tempo reale, aggiungendo SSL inspection, identificazione granulare delle applicazioni standard e user-defined e Deep Application Context Analysis, per il monitoraggio continuo delle applicazioni e dell’attività degli utenti. Barracuda Spam & Virus Firewall, Barracuda Webfilter, Barracuda Backup, Barracuda Web Application Firewall e Barracuda Message Archiver sono i prodotti che hanno ottenuto il maggior successo sul mercato italiano. “Riteniamo che il mercato italiano presenti una forte dinamicità e un ampio potenziale per le nostre soluzioni, caratterizzate da un’altissima qualità e da un ottimo servizio di supporto ai clienti che comprende, fra l’altro, un sistema open per l’aggiornamento automatico di tutti i nostri prodotti, senza necessità per il cliente di acquistare nuove licenze a ogni aumento di utenti”, ha dichiarato Stefano Pinato, Sales manager per l`Italia  di Barracuda Networks. L’azienda commercializza i propri prodotti esclusivamente attraverso una rete di partner che comprende 3 distributori – Bludis, Westcon Security e Zycko – e circa 100 rivenditori.  Il programma di canale di Barracuda Networks è strutturato su tre livelli: Certified, Platinum e Diamond.