Blitz dei Carabinieri, arrestato boss latitante

Ines De Robertis

E’ durata solo 2 anni la latitanza di Paride De Rosa, da molti ritenuto il reggente del clan camorristico dei Pianese. A catturarlo sono stati i Carabinieri del Comando provinciale di Napoli nel corso di un blitz in un villino di Castelvolturno nel casertano. De Rosa, 42 anni di Qualiano, da tempo ricercato per detenzione illegale di armi e altri reati, è stato sorpreso armato di un revolver calibro 38 special.
Con lui sono stati arrestate altre 3 persone accusate di favoreggiamento e ritenute affiliate al clan attivo nella zona di Qualiano (Na). Ad uno dei tre è stato, inoltre, sequestrato un vero e proprio arsenale composto da un revolver, sei fucili, oltre 300 cartucce di vario calibro, parrucche, passamontagna, un cannocchiale e vari telefonini. Secondo i CC le armi in possesso del “gruppo di fuoco” sarebbero stati usati nell’ambito della faida che si sta combattendo all’interno del clan Pianese e che ha già portato nell’ultimo anno e mezzo al compimento di alcuni agguati nell’area Nord della provincia napoletana.