Caccia di frodo: 5 denunce a Ragusa

Roberto Imbastaro

32 conigli selvatici erano il bottino di frodo di 5 cacciatori di Riesi, ma la Polizia provinciale questa volta li ha sorpresi in un fondo agricolo, in contrada Mazzarronello, al confine tra Acate e Mazzarrone, e denunciati.  Durante i controlli sono state trovate 270 cartucce a pallini ancora cariche e due batterie per l’alimentazione di fari per l’illuminazione notturna. I cinque dovranno rispondere del reato di furto venatorio in concorso e esercizio della caccia in periodo di divieto generale.