Caltanissetta: operazione antidroga della Polizia

Roberto Imbastaro

La Polizia di Stato di Caltanissetta, in due diverse e coordinate operazioni antidroga ha arrestato due persone e ha sequestrato anche un ingente quantitativo di stupefacente. In particolare, nel corso della prima operazione, la Sezione Antidroga di questa Squadra Mobile ha fermato e ispezionato, nell’ambito di normali posti di controlli organizzati lungo l’autostrada Catania –Palermo, nei pressi del capoluogo nisseno, un’autovettura in cui venivano rinvenuti, in un intercapedine ricavata tra il tetto dell’auto ed il tettuccio apribile in vetroresina, tre grossi pacchi cellophanati e ricoperti di nastro adesivo doppio ed altro materiale plastico termosaldato (per evitare che sprigionasse odore rintracciabile dall’olfatto dei cani delle unità cinofile), al cui interno vi era sostanza stupefacente del tipo cocaina, in pietra e di altissima qualità, per un peso complessivo di oltre 3 kilogrammi. Si tratta del più grosso quantitativo mai sequestrato nel territorio di Caltanissetta e di uno dei più rilevanti mai effettuato in Sicilia nel corso degli ultimi anni.  Nella seconda operazione, di seguito ad attività info-investigative precedentemente avviate,  procedevano ad effettuare una perquisizione antidroga, presso un’abitazione di Catanissetta, sita nel quartiere Stazione, dove all’interno venivano rinvenute ben sei barrette di hashisc per un peso complessivo di ben 412 grammi, nonché altro stupefacente del tipo hashisc e marijuana