CAME realizza il controllo accessi del centro sportivo Adriano Panatta Racquet Club

redazione

CAME, realtà Made in Italy leader a livello mondiale nel settore delle soluzioni integrate pensate per l’automazione, il controllo e la sicurezza di ambienti residenziali, pubblici e aziendali, continua la sua attività al servizio dello sport. Infatti, ha fornito all’Adriano Panatta Racquet Club di Treviso un sistema completo di controllo accessi veicolare e pedonale diversificato per rispondere alle esigenze di gestori, clienti, operatori e fornitori: un progetto integrato che vede coniugate alcune delle soluzioni CAME più funzionali e top di gamma che uniscono tecnologia e design.

In allegato il comunicato e due foto

Grazie mille in anticipo per quanto potrai fare

Martina

338 9034914

CAME, realtà Made in Italy leader a livello mondiale nel settore delle soluzioni integrate pensate per l’automazione, il controllo e la sicurezza di ambienti residenziali, pubblici e aziendali, continua la sua attività al servizio dello sport. Infatti, ha fornito all’Adriano Panatta Racquet Club di Treviso un sistema completo di controllo accessi veicolare e pedonale diversificato per rispondere alle esigenze di gestori, clienti, operatori e fornitori: un progetto integrato che vede coniugate alcune delle soluzioni CAME più funzionali e top di gamma che uniscono tecnologia e design.

In allegato il comunicato e due foto

Grazie mille in anticipo per quanto potrai fare

Martina

338 9034914

CAME, realtà Made in Italy leader a livello mondiale nel settore delle soluzioni integrate pensate per l’automazione, il controllo e la sicurezza di ambienti residenziali, pubblici e aziendali, si è messa ancora una volta al servizio di Treviso e dello sport e ha fornito all’Adriano Panatta Racquet Club un sistema completo di controllo accessi veicolare e pedonale diversificato per rispondere alle esigenze di gestori, clienti, operatori e fornitori. CAME, ha creato un progetto integrato che vede coniugate alcune delle sue soluzioni più funzionali e top di gamma che uniscono tecnologia e design.

Per l’accesso principale alle aree interne dedicate ai campi da tennis, alla palestra e al centro benessere, l’azienda ha adottato tre speed gates PG03 in acciaio inox con due ante a battente che garantiscono un ingresso veloce, sicuro e controllato per il massimo comfort degli ospiti e la praticità degli operatori. Inoltre, è stato installato anche un altro varco pedonale veloce GLA1 ad anta battente in grado di attivare la funzione di evacuazione rapida in caso di emergenza e per il transito provvisorio dei carrelli di servizio. Grazie alle loro dimensioni, entrambi i modelli sono pensati anche per il passaggio di utenti con disabilità. Per rimanere in linea con lo stile d’arredo del centro le ante e i top di finitura di tutti i varchi sono stati elegantemente rifiniti con vetro temperato di colore nero, donando trasparenza e luminosità.

CAME per facilitare e gestire al meglio l’entrata e l’uscita dei veicoli degli ospiti, ha poi predisposto due barriere GARD PX con asta da 3 metri, capaci di aprirsi in un solo secondo, garantire intensi cicli di utilizzo (10 milioni MCBF) e ridurre i costi di manutenzione grazie alla tecnologia brushless. Ad ogni barriera sono stati integrati anche lettori badge e QR Code; questi ultimi, in particolare, risultano ottimali nella gestione dell’accesso di utenti non abituali, come ad esempio in caso di eventi o iniziative organizzate presso il centro.

L’azienda trevigiana ha inoltre personalizzato e automatizzato – in base alle rispettive funzionalità ed esigenze – gli accessi veicolari differenziando tra quello principale a battente dedicato agli ospiti e quello secondario scorrevole ad uso esclusivo degli operatori e dei fornitori. In particolare, per il primo è stato adottato il motore telescopico ATS abbinato al nuovo e performante quadro comando ZLX24; mentre per il cancello secondario è stato scelto il motore BVX, adatto a gestire il passaggio intensivo e costante di veicoli commerciali e mezzi operativi.

Infine, per la postazione della reception è stato adottato il pratico videocitofono da interni XTS con schermo da 7’’ totalmente touch screen, in grado di controllare e gestire le pulsantiere modulari che CAME ha adottato non solo sui totem delle barriere d’accesso ma anche all’ingresso pedonale della struttura.