Camorra: perquisizioni e sequestri nel casertano

Tiziana Montalbano

Perquisizioni domiciliari e sequestri sono in corso nel casertano nell’ambito di un’operazione finalizzata a sottrarre disponibilità di beni al latitante Giuseppe Setola, al vertice dell’ex fazione bidognettiana
del clan dei Casalesi, considerato tra i mandanti della strage di Castelvolturno. A Casal di Principe e a San Cipriano di Aversa si concentrano le attività della Guardia di Finanza coordinate dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia partenopea.