Camorra, preso latitante nel casertano

Tiziana Montalbano
E’ stato arrestato in un bunker a Casal di Principe, Ernesto De Luca, 39 anni, considerato dalle
Forze dell’ordine il braccio destro della "primula rossa" del clan dei Casalesi, Antonio Iovine, detto "o ninno". De Luca era latitante dal maggio 2008 quando era sfuggito a un’operazione anticamorra dei Carabinieri di Caserta che portò in carcere 56 persone considerate vicine al clan del boss capo-zona di San Cipriano d’Aversa e al sequestro di 80milioni di euro. Il 39enne è stato scovato dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Caserta poco prima delle 13 in via Alberto Lupo di Casal di Principe. Con lui è finito in carcere anche il proprietario dell’appartamento in cui si nascondeva, Giovanni Ferrazzano, operaio incensurato.