Catania: Polizia arresta latitante

Roberto Imbastaro

La Polizia di Stato di Catania ha catturato il latitante Orazio Privitera, di 47 anni, sfuggito lo scorso ottobre all’operazione antimafia Revenge. Gli uomini della squadra mobile hanno rintracciato Privitera in uno sperduto casolare, attiguo ad una porcilaia e protetto da un sistema di videosorveglianza, nelle campagne del siracusano non lontano dal confine con la provincia di Catania. Orazio Privitera, considerato tra le figure di maggior spicco del contesto  mafioso della provincia di Catania, e della Sicilia Orientale,  è destinatario di una ordinanza di custodia cautelare ove gli si contesta di essere tra i promotori del clan Cappello e soprattutto della frangia più violenta di questa cosca, quella riferibile al gruppo dei Carateddi.Il latitante, allevatore di professione, ha già scontato condanna per associazione mafiosa e traffico di stupefacenti, ed  ha subito, per varie cause,  fino ad oggi oltre 20 anni di detenzione carceraria.I particolari dell’operazione saranno illustrati in una conferenza che si terrà alle ore 10.30 presso la  Questura di Catania.