Catanzaro: Polizia di Stato arresta banda di italiani e albanesi

Eugenia Scambelluri

 

Le indagini avviate all’inizio dell’anno e supportate da attività tecniche, hanno consentito di acquisire gravi elementi indiziari a carico di un gruppo criminale, composto da cittadini italiani e albanesi, che importava marijuana dall’Albania facendola arrivare in Puglia, per spacciarla successivamente nel Lametino.

Il ruolo di intermediari tra i trafficanti albanesi e gli spacciatori calabresi era svolto da alcuni pregiudicati residenti nella provincia barese.

Durante le perquisizioni sono state sequestrate munizioni e sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’inchiesta è emerso che alcuni degli indagati avevano allestito, nell’agro di Lamezia Terme, 2 ampie piantagioni di canapa indiana.