Check Point, più forte il focus sul mercato italiano

redazione

Check Point Software Technologies Ltd., principale fornitore di sicurezza pure-play al mondo, ha ridisegnato la propria struttura commerciale italiana, con l’obiettivo di offrire ai clienti una consulenza globale, che permetta loro di affrontare in modo ancor più efficace le problematiche legate alla sicurezza.

Sotto la guida di Marco Urciuoli, recentemente nominato Head of Sales di Check Point Italia, sono stati creati due team dedicati, con base a Milano e Roma, guidati rispettivamente dall’Enterprise Sales Manager Paolo Marraffa e dal Team Leader Sales Major Account Danilo Rossi. Questi team, avranno il compito di fornire consulenza alle società che si trovano ad affrontare le problematiche sempre più complesse e articolate legate alla security. 

Parallelamente, verranno definite ed implementate attività di scouting tese ad allargare la base clienti dell’azienda, in particolare verso il segmento delle realtà di medie dimensioni, chiamate anch’esse a confrontarsi con la continua evoluzione della sicurezza IT, spesso senza disporre internamente delle competenze necessarie.

“Cloud computing e mobilità non cambiano solamente il modo di lavorare delle aziende, pongono loro anche delle sfide di sicurezza completamente nuove, che richiedono un’evoluzione nell’approccio”, spiega Roberto Pozzi, Regional Director Southern Europe di Check Point Software Technologies. “Con le software blade e le nuove appliance, disponiamo di un’offerta in grado di rispondere ad ogni necessità: per questo abbiamo deciso di rivedere la struttura di contatto con il mercato, in modo da poter rispondere in modo ancor più efficace alle sollecitazioni che ci vengono da clienti e prospect.”

 

In contemporanea con questa revisione della struttura, Check Point sta avviano un piano di crescita locale che prevede di ad ampliare l’organico del 20%, con profili tecnici e commerciali, sempre con l’obiettivo di offrire ai clienti il giusto mix di competenze consulenziali, commerciali e tecnologiche.