City, University of London trasforma l’infrastruttura wireless del proprio campus con la tecnologia Extreme Networks

redazione

 Extreme Networks annuncia l’implementazione della nuova rete wireless Wi-Fi 6, che fornisce connettività a oltre 18.000 studenti e 2.000 dipendenti, alla City, University of London. La nuova infrastruttura integra la piattaforma ExtremeCloud IQ, che semplifica la gestione, fornisce al team IT visibilità completa e analisi avanzate su prestazioni, utilizzo e sicurezza, e offre informazioni che aiuteranno l’università a migliorare l’esperienza degli studenti e aumentare l’efficienza operativa.

Extreme, insieme al VAR Charterhouse Group, ha fornito una soluzione wireless che si integra perfettamente con l’infrastruttura cablata, e offre maggiore affidabilità, flessibilità, controllo e sicurezza in tutto il campus.

Principali Vantaggi

Migliore esperienza di apprendimento per gli studenti: La nuova rete wireless Wi-Fi 6 fornisce connettività senza soluzione di continuità in tutti gli ambienti ad alta densità del campus, e gestisce facilmente un numero crescente di contenuti e dispositivi multimediali. Gli studenti beneficiano di velocità più elevate e bassa latenza, che consentono di accedere senza latenza a piattaforme didattiche o video in streaming da qualsiasi punto del campus. Inoltre, è già predisposta per il supporto di nuovi programmi e contenuti didattici basati sulla connettività Wi-Fi.

Gestione della rete più semplice e snella, e visibilità sulle applicazioni per il personale IT: La combinazione tra ExtremeCloud IQ Site Engine ed ExtremeAnalytics offre alla struttura IT dell’università un modo semplice, efficace e automatizzato per gestire le funzioni di rete e il provisioning dei nuovi dispositivi attraverso il cloud, e lascia ai membri del team il tempo per altri compiti e progetti. Inoltre, l’iper-segmentazione migliora la sicurezza dell’università creando sottoreti che separano gruppi di utenti e dispositivi per ridurre al minimo il rischio di accessi non autorizzati. Infine, le analisi permettono al personale di identificare la causa e risolvere i problemi, di comprendere i modelli di utilizzo per ottimizzare le prestazioni delle applicazioni, di sfruttare le informazioni sul traffico e di identificare le efficienze operative.

Paulo Leal, Network Architect della City, University of London, afferma: “Per noi, è importante offrire un’esperienza di connettività senza problemi, e la tecnologia è un elemento chiave. Con Extreme ci siamo posti l’obiettivo di implementare un’infrastruttura di rete in grado di fornire a studenti e personale una connettività continua sia in classe che in tutto il campus, e l’azienda è stata in grado di supportarci perfettamente, per consentire al personale di concentrarsi sulle attività didattiche e agli studenti sull’esperienza educativa”.

John Morrison, SVP EMEA Vendite e Servizi di Extreme Networks, aggiunge: “La nuova rete wireless Wi-Fi 6 della City, University of London fornisce le basi per l’apprendimento avanzato e asincrono che caratterizzerà la didattica del futuro, senza dimenticare la semplificazione della gestione della rete da parte del team IT e l’aumento dell’efficienza operativa nel campus”.