Contraffazione: GdF sequestra 12 mila articoli a Treviso

redazione

La Guardia di finanza di Treviso, nell’ ambito di una specifica attivita’ svolta in materia di sicurezza dei prodotti e tutela del consumatore, ha sequestrato oltre 12.000 articoli di bigiotteria ed accessori per l’ abbigliamento. I prodotti erano privi delle informazioni sui materiali e sui processi di fabbricazione, in particolare, sulle confezioni e sulle etichette dei beni sottoposti a sequestro, mancavano le indicazioni, in lingua italiana, della denominazione legale o merceologica del prodotto, del nome, della ragione sociale o del marchio del produttore o dell’ importatore qualora il prodotto venga realizzato fuori dall’ Ue, dell’ eventuale presenza di sostanze che possano arrecare danno all’ uomo, alle cose o all’ ambiente e delle eventuali precauzioni sull’ utilizzo del prodotto in condizioni di sicurezza. I prodotti, tutti di origine asiatica e non conformi alla normativa sulla tutela dei consumatori, sono stati sequestrati da militari al mercato settimanale. Il titolare dell’ attivita’, un uomo di circa 30 anni, di origine pakistana, e’ stato segnalato per le violazioni delle disposizioni del Codice del Consumo, per le quali e’ prevista una sanzione amministrativa che puo’ superare i 30 mila euro