Controlli anti-covid, chiuso un centro massaggi. Altre due attività sanzionate

redazione

Proseguono le attività di vigilanza da parte della Polizia Locale di Roma Capitale per verificare il rispetto delle disposizioni atte a fronteggiare l’emergenza epidemiologica. Gli Agenti del I Gruppo Centro, “ex Trevi”, hanno chiuso un centro massaggi nella zona di Porta Pia: all’interno la pattuglia ha trovato  una cittadina di nazionalità cinese di 52 anni intenta a praticare un massaggio ad un cliente, contravvenendo alle prescrizioni sulla chiusura dei centri benessere. Oltre alla prevista sanzione, l’attività è stata chiusa. Tuttora in corso ulteriori accertamenti di natura amministrativa.

Altre verifiche hanno riguardato il territorio del XIII Municipio, dove i caschi bianchi del Gruppo Aurelio hanno sanzionato due esercizi per il mancato rispetto delle regole anti- contagio: in un locale sono state trovati tavoli con un numero di persone superiore al limite consentito,  mentre una frutteria è stata sorpresa a vendere la merce in tarda serata, oltre le ore 21.00.