Corea del Nord: nuovo lancio di missili

eugenia Scambelluri

"Una escalation provocatoria e preoccupante". Così gli Stati Uniti hanno definito il nuovo lancio di missili effettuato ieri dalla Corea del Nord. In una nota il Dipartimento di Stato Usa sottolinea di lavorare "in stretta cooperazione con partner e alleati per adottare misure adeguate contro la violazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu", che vieta a Pyongyang di lanciare missili balistici. Il lancio in mare di due missili a medio raggio, annunciato ieri dal Ministero della Difesa nord-coreano, è avvenuto proprio mentre Barak Obama incontrava a margine del vertice sulla sicurezza nucleare a l’Aja, la presidentessa sud-coreana Park Geun-Hye e il primo ministro giapponese Shinzo Abe. Dopo l’incontro, in una dichiarazione, Obama ha affrontato il tema, parlando di “fronte comune dei tre paese contro le minacce di Pyonyang”.