Corpo Forestale dello Stato: il calendario 2012

Roberto Imbastaro

Verrà presentata domani 1 dicembre alle ore 11.00 presso il Parlamentino delle Foreste dell’Ispettorato Generale a Roma l’edizione 2012 del calendario istituzionale del Corpo forestale dello Stato dedicato al Servizio a cavallo, fiore all’occhiello dell’Amministrazione, che da anni viene impiegato nell’attività di conservazione e tutela del nostro patrimonio ambientale.Il binomio Forestale-cavallo, che ha radici storiche profonde, è diventato con il passare del tempo uno strumento indispensabile non solo per il controllo del territorio, ma anche per l’attività di tutela della fauna e della flora, per i servizi di pubblica sicurezza nelle aree di particolare interesse naturalistico e per la salvaguardia dei luoghi ad alta frequentazione turistica. La conservazione delle razze equine e l’attività istituzionale del Servizio a cavallo del Corpo forestale dello Stato saranno tra gli argomenti al centro della conferenza stampa di presentazione del Calendario 2012. All’incontro parteciperà il Capo del Corpo forestale dello Stato Cesare Patrone, il dirigente del Corpo forestale dello Stato Nazario Palmieri, che ha coordinato questa edizione del calendario, il dirigente Umberto D’Autilia, responsabile della sezione “Sport equestri” del Gruppo Sportivo Forestale, il Vice Questore Aggiunto Forestale Giovanni Quilghini, responsabile dei Servizi a cavallo del Corpo forestale dello Stato, il Vice Questore Aggiunto Forestale Raffaele Pio Manicone responsabile dell’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Martina Franca (TA) e Andrea Paulgross, Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri.

L’evento sarà anche l’occasione per incontrare alcuni campioni degli sport equestri, atleti del Gruppo Sportivo Forestale, ai quali Giulio Rapetti Mogol, consegnerà delle targhe commemorative a testimonianza dei loro successi internazionali.