Creditori rapinano debitore

Roberto Imbastaro

La Polizia di Stato ha arrestato, presso l’aeroporto di Fiumicino tre cittadini italiani che per recuperare un credito di diverse migliaia di euro, hanno rapinato il debitore. Un trentenne di Pescara, venuto a conoscenza che la persona che gli doveva diverse migliaia di euro era in transito presso l’aeroporto di Fiumicino, ha pensato bene, insieme a due suoi complici, di recuperare – in maniera violenta – il denaro prestato, pedinando il debitore fino all’aeroporto da dove sarebbe partito con destinazione Romania.Quando il debitore era in procinto di attraversare i controlli di sicurezza, è stato raggiunto da uno dei rapinatori che con un gesto repentino e violento gli ha strappato la borsa che aveva a tracolla scaraventandolo a terra, mentre i suoi due complici, parandosi davanti al malcapitato gli coprivano la fuga, incuranti degli innumerevoli passeggeri in attesa del ceck-in.

Gli agenti della Polaria, allarmati dalle urla del rapinato sono intervenuti immediatamente  bloccando tutti e tre gli aggressori e arrestandoli per rapina aggravata.