Evasione da 750 mila euro, sequestri a Taranto

redazione
Militari del comando provinciale della guardia di finanza hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo riguardante conti correnti bancari e postali, appartamenti, terreni e automezzi, per un ammontare complessivo di circa 750 mila euro, nei confronti di un imprenditore operante nel settore dell’impiantistica termo-idraulica, operante nel capoluogo ionico, risultato evasore totale. 
Il provvedimento e’ la conseguenza di una verifica fiscale nel corso della quale e’ stata accertata l’omessa presentazione, dal 2008 al 202, delle dichiarazioni ai fini delle imposte dirette, Iva e Irap.