Forestale: sequestrati 5 quintali di prodotti ittici nel beneventano

Roberto Imbastaro

Sottoposti a sequestro circa 500 chilogrammi di prodotti ittici (scampi, calamari, alici, polipi, vongole, ecc.) sia allo stato fresco che surgelato, oltre ad altre tipologie di alimenti surgelati in vari esercizi commerciali della provincia di Benevento. Sono state emesse tre comunicazioni di reato all’Autorità Giudiziaria competente e denunciate altrettante persone per commercializzazione di prodotti in cattivo stato di conservazione.  A seguito di carenze relative alla tracciabilità dei prodotti esposti alla vendita e ad una non corretta etichettatura, sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di circa di 15.000 euro.

L’operazione, denominata Safe Fish, è stata eseguita dal Comando Provinciale di Benevento del Corpo forestale dello Stato e dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Torre del Greco, in vista delle festività natalizie e al fine di salvaguardare la salute del consumatore, hanno effettuato un’operazione di controllo, relativamente alla commercializzazione ed alla conservazione di prodotti ittici,  in varie località del beneventano. Le ispezioni hanno interessato i punti vendita e si sono focalizzate principalmente sulla tracciabilità dei prodotti e sulla loro corretta etichettatura.
Le verifiche, effettuate anche con l’ausilio di personale qualificato dell’ASL di Benevento, hanno permesso di accertare numerose carenze in fatto di tracciabilità, stato di conservazione, etichettatura, modalità di vendita dei prodotti oltre alla individuazione di prodotti scaduti.
I controlli proseguiranno nei prossimi giorni e saranno intensificati con l’avvicinarsi delle festività.