Forestale: via al 108° anniversario di fondazione della Scuola di Cittaducale

Roberto Imbastaro
Si svolgerà lunedì 27 maggio alle ore 10.30 presso la Scuola del Corpo forestale dello Stato di Cittaducale (RI) la cerimonia del 108° Anniversario di fondazione dell’Istituto di formazione alla quale parteciperà il Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone.
La Scuola, diretta dal generale Umberto D’Autilia, provvede alla formazione, preparazione tecnico-professionale, addestramento e aggiornamento di tutto il personale (ufficiali, ispettori, sovrintendenti, assistenti e agenti, dei ruoli tecnico-scientifici, tecnico-strumentali, ed amministrativi) per i compiti tecnici e di polizia che la legge riserva al Corpo forestale dello Stato.
Nella giornata, oltre all’”inaugurazione del Museo delle Armi del Corpo, verrà tracciato anche un bilancio dell’ intensa attività divulgativa e scientifica svolta dalla Scuola in collaborazione con Enti locali, Università, Scuole di ogni ordine e grado, Associazioni culturali.
Nell’’ambito della Cerimonia si svolgerà, inoltre, il giuramento del 62° Corso Allievi Agenti “Monte Sorapis”, che ha permesso l’ingresso di nuove 9 unità nel Gruppo Sportivo Forestale. Discipline di antica tradizione forestale, molto legate anche all’attività operativa giornaliera del personale della Forestale, potranno così avere a disposizione una nuova linfa vitale per perpetuare i grandi successi sportivi del passato rinforzando le attuali 19 sezioni del Gruppo Sportivo Forestale.
I futuri agenti hanno frequentato un corso di formazione presso le Scuole Forestali di Cittaducale, Sabaudia e Auronzo, della durata di dodici mesi, volto a permettere il conseguimento dell’istruzione professionale necessaria all’impiego, con particolare riferimento alle attività di polizia, antincendio, di protezione civile e di controllo del territorio senza limitare l’attività sportiva e le competizioni nazionali ed internazionali.
Alla presenza delle Autorità Politiche, civili, militari e sportive e degli Allievi Vice Ispettori del 38° Corso “Fiume Tanaro”, sarà ripercorso tra l’altro un anno di sport, il 2011-2012 che ha regalato al Gruppo Sportivo Forestale prestigiosi risultati tra i quali spicca l’’oro olimpico di Daniele Molmenti nel K1 slalom canoa fluviale e l’argento paralimpico di Giorgio Farroni nel ciclismo su strada. Anche le nuove leve però si sono distinte con risultati di prestigio tra i quali è opportuno  ricordare la partecipazione olimpica di Elena Gemo nel nuoto, l’oro e l’argento iridato under 23 di Matteo Pinca nel canottaggio pesi leggeri, l’argento europeo di Tammaro Cassandro nel tiro a volo a squadre juniores, il bronzo individuale e a squadre di Filippo Guerra nel fioretto maschile alla Coppa del Mondo under 20, i titoli italiani di Silvia Di Pietro nel nuoto.
Ecco l’elenco completo dei 9 atleti: Arti marziali: Fabio Miranda (Judo) – Atletica leggera: Anastassia Caterina Angioi (Salto in lungo) – Nuoto: Elena Gemo (dorso) e Silvia Di Pietro (farfalla) – Scherma: Filippo Guerra (Fioretto) – Sport invernali: Mirco Bertolina (sci di fondo) –  Sport remieri: Matteo Pinca (canottaggio) e Francesco Rigon (canottaggio) – Tiro a volo: Cassandro Tammaro (skeet).