GdF: 292 chilogrammi di marijuana sequetrati a Bari

giovanni de roma

Era dichiarato come carico di legna da ardere  ma i finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno scoperto che tutta quella legna, in realtà, era solo una copertura utilizzata per nascondere ben 292 chilogrammi di marijuana.

Lo stupefacente era stato posizionato sotto il pianale di un autoarticolato con targa albanese, appena sbarcato da una motonave proveniente dal “Paese delle Aquile”.

L’operazione ha avuto come teatro il porto di Bari ed è stata condotta in collaborazione con i funzionari del Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Il responsabile del trasporto, un cittadino albanese di 55 anni, è stato  arrestato e condotto presso la Casa Circondariale del capoluogo pugliese, dove si trova ora disposizione della Autorità Giudiziaria e verso la quale dovrà rispondere dell’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

L’automezzo utilizzato per l’illecito trasporto, unitamente alla droga e al “carico di copertura” , sono stati sequestrati.