Gdf, altri 17 mln sottratti alla ‘ndrangheta

Stefano Serafini

  Una ditta di trasporti dotata di 43 veicoli e un’imbarcazione da diporto, ambedue appartenenti alla cosca ‘ndraghestista dei “Ficara-Latella” – aventi un valore complessivo di circa 17 milioni di euro – sono stati sequestrati dai finanzieri del G.I.C.O. (Gruppo Investigativo Criminalità Organizzata) di Reggio Calabria. Gli odierni provvedimenti di sequestro, disposti dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia ed effettuati in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, rappresentano la prosecuzione dell’operazione “Reggio Sud” che le Fiamme Gialle del capoluogo calabro avevano condotto pochi giorni fa nei confronti dello stesso sodalizio criminale del quale, tra l’altro, avevano anche arrestato 33 soggetti fra esponenti, affiliati e fiancheggiatori. Per quanto riguarda l’aspetto patrimoniale, l’operazione “Reggio Sud” aveva già permesso di sottrarre ingenti disponibilità finanziarie illecitamente acquisite dagli esponenti del clan “Ficara-Latella”, consistenti in numerosi fabbricati, terreni, esercizi commerciali, veicoli, nonché denaro contante e assegni per circa 12 milioni di  euro. Le indagini finanziarie non si erano però fermate perché gli inquirenti, a ragion veduta visti i risultati, ritenevano che l’organizzazione criminale – avvalendosi di prestanome come solitamente avviene – potesse aver occultato altre attività imprenditoriali, beni mobili, immobili e denaro al fine di sottrarle agli ultimi provvedimenti di sequestro.