GdF sequestra Cantieri Nautici Ranieri a Soverato

Roberto Imbastaro

Questa mattina la Guardia di Finanza di Catanzaro, a seguito di un’ordinanza del Gip, ha disposto la misura degli arresti domiciliari nei confronti di tre imprenditori responsabili di truffa aggravata ai danni dello Stato finalizzata all’indebita percezione di contributi pubblici. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati tutti i beni della "Ranieri Cantieri Nautici s.r.l." di Soverato, specializzata nella produzione di imbarcazioni da diporto.

I titolari del cantoere nautico avrebbero messo in piedi un sofisticato meccanismo di frode, con fattire false e prestazioni inesistenti, finalizzato all’indebita percezione di un finanziamento pubblico di 4 milioni di euro assegnato per interventi strutturali finalizzati allo sviluppo socio/economico della provincia di Catanzaro.