Hard disk: nuove Buffalo MiniStation Extreme

Roberto Imbastaro

Buffalo Technology, produttore mondiale di soluzioni di archiviazione e di rete, annuncia le nuove MiniStation Extreme (HD-PZFU3), una serie di leggeri e compatti hard disk portatili realizzati per resistere a cadute, urti, agenti atmosferici e proteggere i documenti dagli accessi indesiderati. 

Disponibili nelle versioni da 1 e 2 TB, le nuove MiniStation Extreme sono state realizzate per superare indenni urti e cadute, come previsto dagli standard militari MIL-STD-810G, di resistere agli spruzzi d’acqua e alle polveri, tutte caratteristiche che le rendono particolarmente adatte a coloro che devono affrontare viaggi o situazioni particolarmente impegnativi, dove il rischio di mettere a repentaglio l’incolumità dei propri dati è particolarmente elevato.

Per arrivare a questi risultati i tecnici di Buffalo hanno studiato un particolare chassis, premiato con il prestigioso Red Dot design award 2015 che, insieme a una speciale struttura interna in grado di assorbire gli urti, permette alle nuove MiniStation Extreme di superare senza conseguenze cadute da un’altezza superiore ai 2 metri.

Nel caso in cui si decida di memorizzare sul disco documenti riservati e/o informazioni personali sensibili, le MiniStation Extreme offrono la possibilità di crittografarli con i più elevati livelli di sicurezza (AES 256 bit). Grazie a questa caratteristica, in caso di furto o smarrimento dell’unità, non sarà possibile accedere ai suoi contenuti senza essere a conoscenza della password che il proprietario ha scelto di impostare.

Per assicurare un’estrema robustezza e per garantire la massima ergonomia, la cura nella progettazione delle MiniStation Extreme ha raggiunto più elevati standard e risulta evidente anche osservando particolari come il cavo USB integrato che, oltre al vantaggio di non poter essere inavvertitamente dimenticato, si dimostra anche particolarmente comodo.